Cloud bread all’uovo

La ricetta del Cloud Bread nasce da un mio approccio alla dieta chetogenica, che non è una sola e unica dieta, ma essenzialmente è basata sulla riduzione dei carboidrati alimentari, cosa che induce l’organismo a produrre autonomamente il glucosio necessario alla sopravvivenza e ad aumentare il consumo energetico dei grassi contenuti nel tessuto adiposo.

Approccio avanzato un po’ per curiosità e un po’ perchè la mia dieta (causa colon irritabile come sapete!) è già da anni orientata verso le proteine.
Nelle diete chetogeniche in generale si consiglia di mantenere un’assunzione di carboidrati inferiore o uguale a 50 g/die, organizzata idealmente in 3 porzioni con 20 g ciascuna.

L’albume d’uovo è un alimento altamente compatibile con questo tipo di dieta, le proteine in esso innescano un forse senso di sazietà, ed è l’ingrediente cardine del Cloud Bread (pane nuvola) a cui va aggiunto un amido in basse quantità. Ed è adatto anche per chi soffre di celiachia.

Io l’ho farcito con un puré di fagiolini e con l’uovo al tegamino, ma le farciture sono infinite. Tutto dipende se si vuole provare il cloud bread per curiosità, oppure se lo si vuole inserire nel contesto di una dieta chetogenica allora occorre farcirlo con alimenti “permessi”. L’uovo è senza dubbio uno di quelli e la maggior parte delle verdure sono a basso contenuto di carboidrati.

Il latte non è chetogenico, ma attenzione nemmeno il latte vegetale come quello di riso, avena, miglio lo sono, perchè poveri di grassi e troppo ricco nei carboidrati, sono inevece accettabili quelli estratti dai semi oleosi, come latte di mandorla o di nocciola, e sicuramente quello di cocco, ma senza zucchero aggiunto.
Il latte senza lattosio ha la stessa quantità di carboidrati del latte normale perché è di fatto latte normale con l’aggiunta dell’enzima lattasi.

Potete trovare una lista degli alimenti low carb QUI.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni1 panino
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3albumi
  • 20 gamido di mais (maizena)
  • 150 gfagiolini
  • 10 mllatte di mandorle (o nocciole o cocco)
  • 1uovo
  • q.b.limone
  • q.b.sale e pepe
  • 1 q.b.pinoli (opzionali)

Preparazione

  1. cloud bread uovo

    Per la crema di fagiolini:

    lessare i fagiolini in acqua salata, finchè diventeranno morbidi, frullarli, aggiungere una spruzzata di succo di limone e amalgamare con il latte vegetale, regolare di sale e pepe, e ridurre il composto ad una crema simile ad un puré.

    Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale. Aggiungere l’amido di mais e mescolare delicatamente senza smontare gli albumi.

    Disporre il composto di albumi in due parti su una teglia ricoperta di carta forno.

    Cuocere gli albumi in forno statico a 180° per 20 minuti.

    Fare l’uovo al tegamino.

    Farcire il cloud bread con la crema di fagiolini e l’uovo.

    Se volete potete decirare con pinoli tostati.

Gli alimenti vietati nella dieta chetogenica:

Pane

Biscotti

Pasta

Riso

Patate, barbabietole e carote cotte

Piselli, fagioli, lenticchie

Frutta con molto fruttosio

Piatti pronti

Alimenti contenenti zucchero

Succhi di frutta e bevande analcoliche

Aceto balsamico e salse come soia e ketchup

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.