Crea sito

Pesto di melanzane nere di Palermo

Il pesto di melanzane nere di Palermo è un gustosissimo condimento che per la sua versatilità trova impiego in cucina dall’antipasto ai secondi piatti passando per aperitivi e primi piatti. L’ingrediente fondamentale è ovviamente la melanzana e, in questo caso, ho utilizzato quella nere palermitana dalla forma ovale allungata che per le sue caratteristiche è adatta sia per ricette in cui è prevista la frittura sia per la preparazione di creme e pesti perché presenta pochi semi. Un pesto vegetariano davvero delizioso da impiegare anche nella realizzazione di torte salate, bruschette o panini farciti. Leggi fino in fondo è scopri, attraverso il passo passo fotografico, com’è semplice prepararlo a casa

Pesto di melanzane nere di Palermo
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 50/60 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 barattoli da 250
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Melanzane ovali nere
  • 70 g Mandorle
  • 40 g Parmigiano reggiano
  • 1 mazzetto Basilico (abbondante)
  • 1 Peperoncino
  • Sale
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Pesto di melanzane nere di Palermo

    Pesto di melanzane nere di Palermo – Lavate le melanzane, eliminate il peduncolo poi tagliatele a metà. Sistemate gli ortaggi su una leccarda, bucherellatele con i rebbi di una forchetta, mettete nel forno preriscaldato a 180 gradi per 50 minuti circa (il tempo di cottura può variare in base al vostro forno e alla grandezza delle melanzane). Fate raffreddare poi con un cucchiaio prelevate la polpa e mettetela nel bicchiere del frullatore.

  2. Pesto di melanzane nere di Palermo

    Aggiungete tutti gli altri ingredienti: mandorle, peperoncino, formaggio grattugiato, basilico, sale e pepe e olio extravergine di oliva. Frullate fino a quando non avete ottenuto una crema liscia ed omogenea.

    Il pesto di melanzane nere di Palermo può essere conservato in frigorifero 3/4 giorni chiuso in un vasetto di vetro e coperto con olio.

  3. Pesto di melanzane nere di Palermo

Note

QUI trovate la ricetta della crema di zucchine alla menta e mandorle

Per rimanere sempre aggiornati, seguitemi qui sul blog oppure sui social  Facebook –  Google+ e Instragram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.