Crea sito

Glassa al cioccolato fondente per coperture

Glassa al cioccolato fondente per coperture di torte e dolci di ogni tipo. Perfetta per glassare torte farcite, ciambelle, e dolci di ogni genere anche il panettone, dato che ormai manca poco a Natale.
Preparare una buona glassa al cioccolato è semplice, ci sono diversi modi di prepararla, con acqua e zucchero, con latte, o con la panna da montare, ma anche con il latte viene buona, è importante affinchè rimanga lucida è usare sciroppo di glucosio o anche del miele, e usarla alla giusta temperatura. Da colare, anche a più riprese se necessario, sui nostri dolci, in modo da far rimanere sul dolce uno strato equilibrato di cioccolato, che non sia nè troppo sottile e nè troppo spesso. Se la usiamo troppo calda scivola via, e cola tutta sul fondo, al contrario se è troppo fredda sarà difficile da colare sul dolce, e farla distribuire in modo uniforme. Per facilitare questa operazione è opportuno usare un termometro da cucina con il quale misurare la temperatura ideale della glassa al cioccolato fondente, che è di circa 32°c.. Una ottima alternativa alla glassa al cioccolato è la glassa di zucchero all’acqua.

glassa al cioccolato fatta in casa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzionitorta da 20 cm
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gcioccolato fondente
  • 70 mllatte (o 100 ml panna da montare)
  • 25 gsciroppo di glucosio (o miele millefiori)

Strumenti

  • Pentolino o ciotola
  • Cucchiaio

Preparazione glassa al cioccolato

  1. ricetta glassa al cioccolato

    Scaldiamo il latte o la panna. Possiamo usare entrambi, anche se il risultato non è proprio lo stesso, ma molto simile. Io trovo la panna più adatta, rimane più lucida, oltre che da un sapore più buono, ma se abbiamo solo il latte in casa, come quando ho preparato questa va benissimo, come vedete in foto. Se usiamo la panna da montare ne possiamo usare anche fino a 100 ml.

  2. A fuoco spento nel latte quasi bollente mettiamo il cioccolato tagliato finemente a coltello, più che possiamo, o grattugiato.

  3. Mescoliamo con un cucchiaio fino a farlo sciogliere del tutto. Aggiungiamo poi lo sciroppo di glucosio che aiuta a far rimanere lucida la glassa al cioccolato e a renderla più elastica e anche facile da colare sui nostri dolci. Si può sostituire lo sciroppo di glucosio con miele millefiori, nella stessa quantità. Potete usare al posto del miele e dello sciroppo di glucosio anche mezzo foglio di colla di pesce.

  4. Se avete il forno a microonde potete usare un metodo diverso per sciogliere il cioccolato.

  5. Mettiamo in una ciotola il latte, o la panna con il cioccolato tagliato a pezzetti. Lo mettiamo in forno a microonde modalità scongelamento, potenza 1 e lo teniamo pochi secondi per volta, fino a far scaldare il cioccolato e il latte. In questo modo non c’è pericolo di scaldare troppo il cioccolato, e rischiare di bruciarlo. Ovviamente si può sempre scaldare solo il latte al microonde e poi aggiungere il cioccolato da sciogliere. Basterà girare con un cucchiaio fino a che non sarà completamente sciolto, poi aggiungiamo anche lo sciroppo di glucosio.

  6. Usiamo la glassa al cioccolato per la copertura di torte, ciambelle, profiterole, bignè, o ogni altro dolce che desideriamo, quando avrà raggiunto una temperatura tale che scivolerà sul dolce delicatamente senza colare via tutta, e ripetiamo l’operazione anche più volte se necessario, per un risultato perfetto. La temperatura ideale per l’uso è intorno ai 32 °c. Ovviamente la glassa non va toccata, o non rimane più lucida.

  7. Io per avere subito il cioccolato a temperatura aggiungo parte del latte, o della panna, fredda, dopo aver sciolto il cioccolato in una parte del latte caldo.

  8. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

  9. Torte glassate: Sacher torte Light

    Torta fredda alla nutella

    Con questa ricetta la glassa al cioccolato rimane cremosa, se invece togliete parte del latte o della panna, diventa mano a mano più soda, come qui per la copertura del mio zuccotto di pandoro alla nutella con mascarpone..

  10. Si può preparare la glassa anche senza latte o panna, sostituendolo con acqua e zucchero, come ho fatto per la ciambella glassata, lì la glassa era leggermente più soda, per averla più cremosa basta aggiungere un po’ di acqua in più.

    Se non abbiamo il cioccolato si può usare anche il cacao, da sciogliere con poca acqua calda, e abbondante zucchero a velo, ad ottenere la consistenza desiderata. Ricordo che se la glassa è troppo liquida potete rimediare con la gelatina in fogli se non avete da aggiungere altro cioccolato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.