Pasta con zucca, ceci e spinaci

Avete presente quanto prende quella voglia irrefrenabile di fare esperimenti in cucina e di mettere insieme sapori che mai avreste pensato prima? Ecco… è il caso del piatto che vi propongo oggi: pasta con zucca, ceci e spinaci. Un primo piatto bello, colorato e ricco di sapore. Che ne dite di provarlo? 🙂

pasta con zucca, ceci e spinaci
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 350 g Pasta (corta)
  • 300 g Ceci
  • 1 kg Spinaci
  • 400 g Zucca
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 cucchiaio Prezzemolo (tritato)
  • 3 + 2 cucchiai Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • 1 pizzico Pepe
  • 2 Alloro (foglie)
  • 1 rametto Rosmarino

Preparazione

  1. Prima di procedere con la preparazione della pasta con zucca, ceci e spinaci, vorrei fare una precisazione. Potete usare sia i ceci secchi che quelli precotti. Ovviamente, nel primo caso, il tempo di preparazione sarà notevolmente più lungo. Bisogna mettere i ceci (secchi) a bagno in acqua per almeno 6-8 ore. Poi procedete come segue.

    Mettete i ceci insieme alle foglie d’alloro e al rosmarino in una pentola con abbondante acqua e lasciateli cuocere a fiamma moderata, regolando di sale a fine cottura. Quindi scolateli e teneteli da parte. Se usate i ceci precotti, insaporiteli con alloro e rosmarino e teneteli da parte.

    Nel frattempo mondate e lavate accuratamente gli spinaci; quindi trasferiteli in una pentola con pochissima acqua e portate a cottura regolando di sale. Scolateli e teneteli da parte.

    In una padella antiaderente fate rosolare l’aglio e il prezzemolo, tritati finemente, in tre cucchiai di olio. Unite la zucca precedentemente sbucciata e tagliata a dadini. Condite con sale, pepe, e un po’ di dado granulare (potete prepararlo in casa come spiegato QUI) e portate a cottura. Qualche minuto prima unite alla zucca i ceci e gli spinaci; mescolate velocemente e tenete da parte.

    Intanto cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e unitela al condimento, insaporendo ancora con un filo di olio extravergine di oliva.

    <>

    Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: FacebookGoogle+TwitterInstagram e Pinterest

    oppure

    iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

    Torna alla Home ->

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.