Crea sito

Pasta frolla

Print Friendly, PDF & Email

Che stiate pensando a una crostata invitante o a dei croccanti biscotti, è importante dedicarsi innanzitutto alla realizzazione della pasta frolla! Tranquilli, si tratta di una ricetta molto semplice e che richiede solo quattro ingredienti: uova, zucchero, farina e burro. Troverete anche delle variazioni in cui il burro è sostituito dalla margarina, ma tendenzialmente io sconsiglio questo approccio (nel corso della ricetta vi racconto il perché).

La pasta frolla fatta in casa è qualcosa a cui non riesco davvero a rinunciare quando ho in mente di preparare un dolce! L’ho realizzata, ad esempio, per la Cream Tart con fragole e ciliegie, la crostata semintegrale con composta di albicocche, la torta della nonna, la crostata crema e fragole e tantissime altre ricette che trovate sul mio blog!

Ma veniamo ora alla ricetta per realizzare una pasta frolla base!

Pasta frolla - l'aPina in cucina
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 00
  • 200 gburro
  • 300 gzucchero
  • 2uova
  • 2tuorli
  • 1 pizzicosale
  • 1 cucchiainolievito alimentare (facoltativo)
  • q.b.buccia grattugiata di limone

Strumenti

Al posto del robot da cucina, se preferite, per preparare la vostra pasta frolla potete utilizzare una planetaria o realizzare l’impasto a mano!
  • Ciotola
  • Robot da cucina
  • Pellicola per alimenti

Preparazione della pasta frolla

  1. Per preparare la vostra pasta frolla base, innanzitutto miscelate la farina con il sale e il lievito (se avete deciso di utilizzarlo). Quindi, riducete a tocchetti il burro a temperatura ambiente ed impastatelo velocemente con la farina, fino ad ottenere un composto granuloso. Potete svolgere questo procedimento a mano, con l’aiuto di un robot da cucina oppure con una planetaria con il gancio a foglia, come faccio io.

    🌟Io sconsiglio la sostituzione del burro con la margarina, in quanto quest’ultima è un surrogato del burro e per questo poco salutare per nostro organismo.

  2. Pasta frolla - l'aPina in cucina

    A questo punto unite al vostro impasto granuloso lo zucchero, le uova, i tuorli e la scorza grattugiata del limone. Continuate ad impastare ancora per qualche minuto, ovvero quanto basta per ottenere un composto omogeneo.

    Infine, formate una palla, avvolgetela in una pellicola da cucina e lasciatela riposare in frigo per almeno mezz’ora.

    🌟Il mio consiglio è di lasciare riposare la pasta frolla per un paio d’ore. Il spesso faccio l’impasto la sera e lo conservo in frigorifero tutta notte. 

  3. Dopodiché, riprendete la pasta frolla, manipolatela quel tanto che basta per renderla di nuovo elastica ed ecco fatto: la vostra pasta frolla base è pronta per essere utilizzata per realizzare biscotti, crostate o ciò che la vostra fantasia vi suggerisce!

    Se vi è piaciuto questo articolo, seguitemi anche sui miei canali social.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.