Crea sito

Raviole fritte di ricotta

La classica colazione catanese se non è la granita con la brioches col “tuppo ” consumata soprattutto in estate allora è la raviola  fritta di ricotta, che poi comunque è buonissima a tutte le ore non solo a colazione !!!

  • Preparazione: 3 Ora
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 20 raviole

Ingredienti

per l'impasto

  • 500 g Farina 00
  • 90 g Zucchero
  • 100 g Strutto (oppure margarina)
  • 13 g Lievito di birra fresco
  • q.b. Acqua
  • 1 pizzico Sale

per il ripieno

  • 500 g Ricotta di pecora
  • 150 g Zucchero
  • q.b. Cannella in polvere

per la finitura

  • q.b. Zucchero

Preparazione

il ripieno

  1. Prepariamo il ripieno delle raviole,

    il giorno prima, mettete a scolare la ricotta in modo che perda tutto il liquido.

    Passate la ricotta con un setaccio ed amalgamatela con lo zucchero  e la cannella, mescolate bene fin ad ottenere una crema liscia,

    fate riposare in frigo.

l'impasto

  1. Nella ciotola dell’impastatrice  mettete la farina, lo strutto ammorbidito a temperatura ambiente e lo zucchero.

    Versate un po’ di acqua tiepida dove avete sciolto il lievito e amalgamatelo pian piano con l’impasto.

    Aggiungete lo strutto poco per volta ed infine il  sale, se l impasto è molto asciutto aggiungete acqua, ma attenzione a non esagerare.

    Lavorate l’impasto fino a farlo diventare omogeneo e liscio.

    Lasciate lievitare per 30 minuti nella ciotola coperta.

    Trascorsi i 30 minuti, dividete l’impasto e formate  20  palline.

    Fate lievitare per circa 2 ore,coperto e in un luogo tiepido .

  2. Quando l’impasto sarà lievitato stendete ogni pallina con il mattarello formate un disco di circa 20 cm di diametro mettete al centro un cucchiaio abbondante di crema di ricotta e chiudete a metà.

    Sigillate i bordi  spennellandoli con dell’acqua per farli aderire bene.

    Fate riposare in frigo per circa 15 minuti.

    Friggete le raviole in abbondante olio per frittura.

    Mettetele un attimo su della carta assorbente per togliere l’olio in eccesso, spolverate le raviole di zucchero semolato.

     

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.