Crea sito

Cannoli siciliani

Il cannolo siciliano è una delle specialità più conosciute della pasticceria italiana. Come tale è stata ufficialmente riconosciuta e inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Wikipedia

e se lo dice Wikipedia bisogna crederci !

Qui mi sono dedicata a realizzare soprattutto la cialda o “scoccia” (trad. buccia) come li chiamiamo noi a Catania,  che si possono riempire come si preferisce, ricotta o crema, sembra un impresa difficile invece con un poco di attenzione si possono fare,  la consistenza è  perfetta , croccanti, friabili e soprattutto buonissimi

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 30 pezzi

Ingredienti

per le bucce

  • 250 g Farina 00
  • 30 g Zucchero
  • 30 g Strutto (oppure burro)
  • 50 ml Marsala
  • 10 g Aceto
  • 10 g Cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaio Cannella in polvere
  • 1 uovo
  • q.b. Scorza d'arancia
  • 1 pizzico Sale

per la finitura e cottura

  • 1 Tuorlo
  • q.b. Olio di semi di arachide

per la farcitura

  • 500 g Ricotta di pecora
  • 180 g Zucchero
  • q.b. Cannella in polvere
  • q.b. scorze d'arancia candite
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

Bucce dei cannoli

  1. Mettete  la farina con la cannella e lo zucchero  nella  ciotola della planetaria con il gancio K , mescolate qualche secondo.

    Unite il burro  freddo a pezzetti ( oppure lo strutto), e azionate la planetaria a bassa velocità qualche istante, otterrete una consistenza sabbiosa.

    Aggiungete la buccia d’arancia grattugiata.

    Versate l’uovo intero e continuate a impastare,

    fate sciogliere il sale  nell’ aceto e nel  Marsala e versate poco per volta nell’impasto.

    Lasciate lavorare finchè otterrete  un impasto ben sodo , ma non duro,

    avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo per almeno 2 ore.

    Stendete l’impasto poco  alla volta, con la sfogliatrice o il matterello,

    ricavate una sfoglia dello spessore di 1,5 mm.

    Prendete la misura dei cannelli che avete, fate la sagoma su un foglio e poi con un coppa pasta oppure una tazza ricavate dei dischi  sulla sfoglia   che allungherete leggermente per ricavare un ovale.

    Disponeteli uno sull’altro spolverate con pochissima farina per non farli attaccare.

    Coprite con pellicola altrimenti si asciugheranno.

    Riscaldate l’olio in un pentolino  fino a 175° 

    Spennellate i bordi del disco di pasta con il tuorlo e avvolgete nel cannello

      pressate bene la parte sovrapposta altrimenti si aprirà durante la cottura.

    Immergeteli nell’olio con un mestolo forato oppure con il ragno, pochi per volta.

    Saranno dorati in pochi secondi, scolate e poggiateli sulla carta assorbente, toglieteli delicatamente  dagli stampi solo quando saranno freddi.

     

     

Crema di ricotta

  1. Mettete a scolare la ricotta in modo che perda tutto il liquido, meglio se il giorno prima.

    Passate la ricotta con un setaccio ed amalgamatela con lo zucchero  e la cannella, mescolate bene fin ad ottenere una crema liscia, se desiderate potete aggiungere alla crema gocce di cioccolata e pezzetti di canditi.

    fate riposare in frigo.

     

Farcitura

  1. Riempite ogni cannolo con abbondante crema di ricotta utilizzando un cucchiaino oppure una sac a  poche,

    passare le estremità del cannolo sulla granella di pistacchio, spolverizzate con zucchero a velo.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.