Polpette di scarola cotte al forno

L’indivia riccia , detta anche “scalora” ricca di carotenoidi, fibre, vitamina A e C, ha un’azione diuretica e depurativa, e un effetto saziante,ha un   sapore amarognolo che si attenua molto con la cottura  i piatti cotti infatti  acquistano un sapore molto delicato e gustoso.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    10 + 30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Scarola (indivia) 1 cespo
  • Pancarrè 100 g
  • Formaggio (grattugiato) 50 g
  • uovo 1
  • Aglio mezzo spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Pane grattugiato (o farina) q.b.
  • Olio di oliva q.b.

Preparazione

  1. Lavate accuratamente la verdura

    Fate  bollire una pentola d’acqua, quando bolle immergete la scarola e fate cuocere per circa 5-6 minuti.

    lasciate raffreddare.

    Nel frattempo preparate il pancarrè sbriciolato, l’uovo, il parmigiano, l’aglio, il sale e il pepe.

  2. Scolate la verdura  accuratamente e strizzatela per eliminare residui di acqua,

    tagliatela finemente con l’aiuto di un paio di forbici ,

    aggiungetela al composto di pancarrè e mescolate bene

    Lavorate bene e formate le polpette ,

    passatele nel pangrattato o nella farina.

    Disponete le polpette su una teglia rivestita di carta forno

    cuocete in forno caldo  a 200° per circa 15-20 minuti , fino a quando saranno ben dorate,

    sono ottime servite calde.

variante vegan

Se desiderate potete sostituire l’uovo con una patata lessa e omettere il formaggio .

Precedente Torta mele e ricotta senza uova ne burro Successivo Lasagne di farina di Timilia con zucchine al profumo di basilico

Lascia un commento

*