Crea sito

Bucatini con zucchine fiori di zucca e patè alla carrettiera

Ho già parlato della azienda Brunia una giovane azienda della Sicilia orientale ai piedi dell’Etna.
Nata dalla passione della famiglia Palumbo per la propria terra e per le proprie tradizioni.
“Brunia”riscopre e conserva gelosamente i”saperi“ della cultura siciliana, fino ad oggi tramandati da padre in figlio da nonno a nipote e lo fa rispettando scrupolosamente ogni passaggio della filiera di produzione. Solo materie prime a km zero, procedure di lavorazione semplici e naturali.

In questa ricetta oltre alle zucchine mignon ed i loro fiori ho usato anche  il patè alla carrettiera  a base di pomodori secchi e melanzane, ottimo anche per condire bruschette o accompagnare secondi a base di carne.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4

Ingredienti

  • Pasta (Io ho usato bucatini) 380 g
  • zucchine con fiore 6
  • Aglio 1/2 spicchio
  • Cipollotto fresco 1
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Tagliate i fiori dalle zucchine,

    lavate e affettatele a rondelle sottili le zucchine.

    Aprite i fiori e togliete il pistillo, passateli  velocemente  sotto l’acqua e asciugateli.

     

     

     

  2. Mettete in una padella  qualche cucchiaio di olio,  l’aglio schiacciato  e il cipollotto fresco tagliato sottilmente,

    aggiungete le zucchine e fate soffriggere a fuoco vivace per qualche minuto,

    togliete l’aglio, aggiungete i fiori tagliati sottilmente avendo cura di lasciarne uno intero per la decorazione.

    Salate leggermente unite il patè mescolate   e spegnete .

  3. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata,

    scolate al dente e mantecate in padella insieme al sugo di zucchine.

    Condite con basilico fresco e servite.

     

Note

Il patè può essere sostituito da un trito di pomodori secchi sott’olio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.