Pasta alla stracciatella

Semplice, cremosa e molto gustosa la pasta alla stracciatella. Questo formaggio tipico foggiano non è altro che l’interno della burrata, realizzato con latte di bufala e formaggio a pasta filata. Il suo gusto si avvicina molto alla mozzarella ma molto più cremoso e si presta bene ad essere utilizzato in cucina in svariate preparazioni. Io oggi ho deciso di proporvelo in un primo piatto, l’unica accortezza da seguire saranno gli ingredienti; che dovranno essere di prima qualità. Pomodori pelati San Marzano, stracciatella e, come formato di pasta, vi suggerisco dei paccheri trafilati al bronzo o degli straccetti, una pasta artigianale molto ruvida. Questi ultimi raccoglieranno il sugo e tratterranno la stracciatella, dando vita ad un’esperienza davvero gratificante.

Pasta alla stracciatella

Pasta alla stracciatella

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 grammi di pasta (paccheri, straccetti, penne, rigatoni)
  • 400 grammi di pomodori pelati tipo San Marzano
  • 250 grammi di stracciatella
  • una piccola cipolla rossa
  • un piccolo spicchio di aglio
  • due cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale
  • origano fresco o secco

Procedimento:

  1. Pelate l’aglio e la cipolla e affettate quest’ultima a velo. Trasferiteli in una padella larga e alta, che possa contenere, poi, anche la pasta. Unite l’olio e rosolate a fuoco dolcissimo. Tagliate a filetti i pomodori pelati e uniteli, assieme al loro sugo, nella padella, salate con un cucchiaino di sale, coprite e fate cuocere a fuoco dolce per 20 minuti, mescolando ogni tanto.
  2. Portate a bollore, in una pentola capace, l’acqua salata con un cucchiaio scarso di sale grosso.
  3. Cuocete la pasta, per il tempo indicato sulla confezione, e scolatela al dente.
  4. Togliete l’aglio intero dal sugo. Versate la pasta nella padella, aromatizzate con l’origano, mescolate e unite la stracciatella. Spadellate velocemente la pasta e servitela ben calda.

Piaciuta questa ricetta veloce e gustosa? Anche i vostri figli l’hanno divorata? Vi aspetto nella mia pagina Facebook per sapere se avete apportato qualche gustosa variante.

pasta con cuore di burrata

Precedente Fagottini di bieta Successivo Rolatine di manzo

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.