Crea sito

Sciroppo di arance fatto in casa

Lo sciroppo di arance fatto in casa é una preparazione facilissima e anche piuttosto veloce da realizzare. Potremo usarlo per creare squisite bevande lisce o frizzanti oppure bagne per torte e topping per gelati. Con questa semplicissima ricetta possiamo creare aranciate frizzanti e buone come quelle presenti in commercio ma senza coloranti, senza conservanti e con vero succo d’arancia con cui stupire e deliziare i nostri bambini e ospiti; oppure possiamo utilizzarlo nei gelati, negli aperitivi, cocktail, ecc…

Qui troverete il procedimento per realizzare un altrettanto delizioso sciroppo concentrato di limoni dalla consistenza gelatinosa.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:1 ora
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:2 l
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Succo d’arancia (fresco) 1 l
  • Zucchero 1 kg
  • Limoni 2
  • Scorza d’arancia e limone q.b.

Preparazione

  1. Peliamo 1 arancia e 1 limone, facendo attenzione a non tagliare anche la parte bianca interna della buccia perché amara.

    Spremiamo il succo dei due limoni e uniamolo al litro di succo fresco di arance. Filtriamolo per eliminare la polpa.

    In una capiente pentola mettiamo lo zucchero, il succo e la scorza degli agrumi. Mescoliamo con un cucchiaio di legno, poniamo sul fornello più piccolo a fiamma bassa.

    Mescolando spesso portiamo a bollore e lasciamo bollire per 5 minuti. Spegniamo subito e travasiamo nelle bottigliette (da succo di frutta) o due bottiglie da 1 litro già sterilizzate, chiudiamo ermeticamente e passiamo alla fase della sterilizzazione

    In acqua già bollente mettiamo le bottiglie e, a partire dal primo bollore, lasciamo bollire e sterilizzare per 30 minuti. Spegniamo e lasciamo raffreddare completamente prima di togliere le bottiglie dalla pentola; il nostro sciroppo di arance é pronto per essere utilizzato. Una volta aperto, lo sciroppo va conservato in frigo. Per evitare che le bottiglie possano rompersi, urtandosi durante la fase di sterilizzazione, avvolgiamole in singoli strofinacci da cucina.

    Per l’aranciata frizzante 

    Dose per un bicchiere da acqua

    40 ml. di sciroppo d’arancia

    120 ml. di acqua tonica

    oppure

    100 ml. di acqua frizzante

    Versiamo in un bicchiere lo sciroppo e diluiamo con l’acqua frizzante o l’acqua tonica, mescoliamo e serviamo. La mia versione preferita é quella con l’acqua tonica. Provatele entrambe e decidete qual é, invece, la vostra.

    Per le bagne dei dolci lo sciroppo va diluito con acqua quanto basta in base alla necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2