Sciroppo di limone fatto in casa

Avete dei limoni in casa? Bene, allora possiamo preparare uno squisito e facilissimo sciroppo da utilizzare tutto l’anno come bibita analcolica da bere ghiacciata o meno, sia liscia che frizzante, adatta a tutta la famiglia (qui troverete quello di arancia e qui quello fatto con foglie di menta fresca). Come tutte le conserve, anche questa preparazione, dalla consistenza liquida, si mantiene a lungo in dispensa, grazie alla quantità di zucchero che fa da conservante ed un ulteriore passaggio per la formazione del sottovuoto in acqua bollente, per essere ancora più sicuri. Lo sciroppo di limoni, come bevanda, è una preparazione che va servita diluita con acqua naturale, se desideriamo una limonata fresca e dissetante; oppure con acqua gassata o, meglio ancora, con acqua tonica, per bibite frizzanti che in fatto di gusto non hanno nulla da invidiare a quelle presenti in commercio. Lo sciroppo di limoni fatto in casa può essere impiegato in purezza o diluito anche nella preparazione di dolci, come bagna per torte o gelati.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni1 l e 600 ml circa
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 lsucco di limoni
  • 1 kgzucchero semolato
  • scorza di due limoni

Preparazione

  1. Laviamo i limoni con una spazzolina. Peliamone due, facendo attenzione a non tagliare la parte bianca interna che è amara.

    In un pentolino versiamo il succo e la scorza dei limoni, uniamo lo zucchero e portiamo a bollore; lasciamo sobbollire per 5 minuti soltanto. Poi, spegniamo e lasciamo raffreddare.

    Laviamo le bottiglie o bottigliette che useremo e i tappi a chiusura ermetica.

    Per il sottovuoto. Non appena il composto sarà freddo, filtriamolo con un colino e versiamolo nelle bottiglie fino alla base del collo, tappiamo ermeticamente e poniamole in una o più pentole capienti, dopo averle avvolte in canovacci per evitare che si rompano.

    Riempiamo di acqua fino ad un dito al di sopra delle bottiglie e portiamo ad ebollizione, lasciandole sobbollire per 20 minuti; poi, spegniamo e lasciamole raffreddare senza toccarle. Poi potremo asciugarle e riporle in dispensa. Una volta aperto, lo sciroppo va conservato in frigo.

    Per bibite frizzanti:

    Dose per 1 bicchiere da acqua

    -50 ml. di sciroppo di limoni

    -135 ml. di acqua effervescente o tonica.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.