Crea sito

Gnocchi di zucca senza uova con besciamella ai funghi

E’ tempo di zucca e oggi ne vorrei parlare presentandovi i miei gnocchi preparati con un impasto a base di semola di grano duro e zucca, conditi con besciamella ai funghi. La zucca é un ortaggio che può essere utilizzato e cucinato in tanti modo differenti. Ne esistono di diversi tipi. Non avendo a disposizione la zucca del tipo “mantovana”, più asciutta e di conseguenza più adatta a fare gli gnocchi, ho usato quella tipica della mia zona, la “lunga” di Napoli, ma ho ottenuto comunque un ottimo risultato e sono riuscita a preparare degli gnocchi molto morbidi, che hanno mantenuto sia la cottura in acqua che quella in forno, senza spappolarsi. Questo è solo uno dei modi per gustare questa meraviglia della natura. E’ una preparazione adatta al pranzo della domenica, colorato, allegro e non è eccessivamente pesante. La zucca, la besciamella e gli gnocchi si possono preparare in anticipo, anche il giorno prima e poi cuocerli e assemblare il piatto finale all’occorrenza.
 

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gPolpa di zucca
  • 350 gSemola di grano duro rimacinata
  • 1 pizzicoSale fino
  • 700 mlLatte
  • 40 gBurro
  • 40 gFarina 00
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Pepe
  • q.b.Noce moscata
  • 200 gFunghi misti freschi o surgelati
  • 3 cucchiaiFormaggio grattugiato

Preparazione

  1. Iniziamo col preparare la zucca. In una pentola capiente mettiamo la zucca tagliata a pezzettoni e copriamo a filo con un po’ d’acqua.
    Facciamo cuocere a fiamma bassa, fino a quando la zucca non diventa tenera. Scoliamola per bene e frulliamola. Rimettiamo la purea nella pentola (senza l’acqua di cottura) e, a fiamma bassa, facciamola asciugare per una decina di minuti, mescolando continuamente per evitare che si attacchi alla pentola o che bruci (se utilizzate la zucca tipo “mantovano” tagliatela a pezzi grossi, metteteli in una teglia con carta forno, a metà altezza, a 180* e fate cuocere per circa 30 minuti o fino a quando non vi accorgete che è diventata tenera e asciutta da poter essere schiacciata o frullata).
    Prepariamo l’impasto per gli gnocchi
    Trasferiamo la purea di zucca in una ciotola, uniamo un abbondante pizzico di sale e la semola, poca per volta. La quantità di semola assorbita, dipende dalla qualità della zucca e potrebbe volercene un po’ di più o di meno, ecco perchè consiglio di aggiungerla poca per volta.

    Impastiamo con le mani, fino a raggiungere la consistenza giusta, ossia un impasto morbido, facilissimo da lavorare, ma compatto; è pronto quando non si appiccicherà più alle mani. Copriamo l’impasto e facciamolo riposare per 30 minuti.
    Nel frattempo, puliamo i funghi e tagliamoli a pezzi. Trasferiamoli in una pentola antiaderente, a fiamma bassa, copriamo e facciamogli perdere parte della loro acqua di vegetazione (passaggio da fare solo se si usano funghi freschi).
    Prepariamo la besciamella come descritto qui. Dopo aver unito il latte freddo al roux di burro e farina, aggiungiamo i funghi, il sale, la noce moscata e portiamo a cottura la nostra besciamella.
    Formiamo gli gnocchi. Dopo mezz’ora, spolverizziamo la spianatoia con poca farina, stacchiamo dei pezzi dal panetto e ricaviamone dei bastoncini da tagliare a tocchetti delle stesse dimensioni (per una cottura uniforme). Utilizzando il retro di una grattugia, i rebbi di una forchetta o l’apposito strumento per rigare la pasta, decoriamo i nostri gnocchetti con molta delicatezza.
    Portiamo a bollore abbondante acqua salata, facciamo cuocere gli gnocchi pochi per volta, fino a terminarli. Scoliamoli benissimo.
    Per la cottura degli gnocchi potere regolarvi in questo modo: appena salgono in superficie assaggiateli e se sono ben cotti, anche al centro, scolateli; altrimenti lasciateli per qualche altro secondo (il tempo di cottura dipende dalla loro grandezza).
    Accendiamo il forno a 200*. Mettiamo un po’ di besciamella ai funghi sul fondo della teglia. Quando tutti gli gnocchi sono cotti, mescoliamoli ben bene alla restante besciamella e trasferiamo il tutto nella pirofila, aggiungiamo del parmigiano grattugiato e via in forno, nella parte più bassa, per circa 15/20 minuti o fino a quando non si forma una bella crosta dorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2