Crea sito

Cornetti mignon per buffet senza uova e burro

I cornetti mignon per buffet sono realizzati con pasta brioche preparata senza burro e senza uova. I cornetti sono facili da realizzare e possono essere utilizzati sia nelle preparazioni dolci che salate, grazie al loro sapore neutro. Sono ideali per preparare dei buffet coreografici per feste e aperitivi. Si possono realizzare anche in anticipo, congelarli e cuocerli all’occorrenza. Potremo farcirli con tutto ciò che ci piace; inoltre, per le loro dimensioni, sono ideali anche per la colazione o la merenda dei bambini. Il passaggio del “lievitino” é necessario per avere un prodotto che si mantenga morbido nel tempo. Possono essere realizzati anche a forma di piccolo panino, come questi.

Ingredienti per 32 cornetti mignon

Lievitino

60 gr. di farina manitoba

40 gr. di farina 0

5 gr. di lievito di birra fresco

acqua q.b.

Impasto

255 gr. farina manitoba

80 gr. di farina 0

160 ml. circa di acqua

70 gr. di olio di semi

1 cucchiaino di miele millefiori oppure 1 cucchiaio raso di zucchero

1 cucchiaino di sale fino

Prepariamo il lievitino. Sciogliamo il lievito, in una ciotola, con un cucchiaio d’acqua a temperatura ambiente. Aggiungiamo le farine setacciate e impastiamo con acqua sufficiente a creare un panetto molto morbido, che faremo lievitare, coperto, fino al raddoppio. Non appena il lievitino avrà raddoppiato il suo volume procediamo con l’impasto vero e proprio.

Impasto. In una ciotola capiente, o in una impastatrice, mettiamo il mix di farine setacciate, il sale, il miele (o lo zucchero) e versiamo l’acqua lentamente (le dosi da me indicate potrebbero variare, anche se di poco, a seconda del tipo di farina e dell’umidità ambientale). Cominciamo ad impastare per far amalgamare gli ingredienti. Per ultimo aggiungiamo l’olio e continuiamo ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio e morbido, con una consistenza che ricorda la pasta frolla, ma facile da lavorare. Stendiamolo con le mani, appoggiamoci al centro il lievitino e impastiamo fino a quando i due composti non si saranno perfettamente amalgamati. Schiacciamo leggermente l’impasto con le mani e arrotoliamolo verso di noi, prima in un senso (verticale) e poi nell’altro (serve a dare forza e morbidezza ai nostri cornetti). Mettiamolo a riposare per 1 ora, per fare in modo che il glutine si rilassi e ci consenta di stenderlo col mattarello.

Trascorso il tempo di riposo trasferiamo il panetto su un piano da lavoro leggermente infarinato e stendiamolo col mattarello, cercando di dargli una forma circolare; lo spessore é di 1/2 cm. circa.

Una volta ottenuta la nostra sfoglia, dividiamola prima in 4 parti, poi in 8, poi in 16 e infine in 32 parti. Otterremo quindi 32 piccoli triangoli, il cui lato più corto sarà di circa 3/4 cm. (ovviamente ci regoleremo in base alle nostre esigenze e sceglieremo la grandezza che ci serve). Arrotoliamo i nostri cornetti mignon partendo dal lato più corto e procedendo verso la punta. Mettiamo ogni cornetto ottenuto su una teglia ricoperta di carta forno, distanziandoli di circa 2 dita l’uno dall’altro.

Possiamo stendere la sfoglia anche di forma rettangolare e tagliare in diagonale i triangoli per i cornetti.

Quando avremo terminato di confezionare i nostri cornetti possiamo decidere se congelarli subito, oppure farli lievitare per poi cuocerli.

Se decidiamo di congelarli, mettiamoli uno accanto all’altro, senza sovrapporli, su un vassoio ricoperto di carta forno, sigilliamo benissimo con pellicola per alimenti e riponiamoli nel congelatore. Quando saranno perfettamente congelati potremo passarli in sacchetti per freezer.

Se invece decidiamo di cuocerli, lasciamoli lievitare fino al raddoppio. Inforniamoli a 170* in forno già caldo, per circa 15/20 minuti, a metà altezza. I tempi di cottura possono essere leggermente diversi da forno a forno.

Prima di infornare i nostri cornetti mignon, possiamo spennellarli con un battuto di tuorlo e latte (2 cucchiai) per conferire quel caratteristico colore dorato tipico delle brioche, oppure possiamo semplicemente passarli sotto il grill (come quelli nelle foto che vedete qui) per qualche minuto, dopo la cottura. Questi cornetti manterranno la loro morbidezza anche il giorno dopo.

 

 

 

 

 

UA-40640819-2