Crea sito

Crespelle al forno ripiene di ricotta e salsicce

Le crespelle si prestano ad essere utilizzate sia nelle preparazioni salate che dolci. Oggi ve le propongo in versione salata per realizzare dei “cannelloni” da farcire con della squisita ricotta di pecora e salsicce, accompagnate da una morbida salsa besciamella fatta in casa. Si tratta di un primo piatto da leccarsi i baffi, molto succulento, da preparare nelle occasioni più importanti. La besciamella, la pastella delle crespelle e le crespelle stesse, possono essere preparate in anticipo e si può comporre il piatto in un secondo momento. La ricetta si articola in più fasi, ma a dir la verità, ho impiegato più tempo a scriverla che a prepararla (un’ora circa). Un suggerimento a proposito della teglia da usare: potrete rivestirla di carta forno e poi appoggiarvi le crespelle. In questo modo si farà meno fatica a pulirla.
 

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le crespelle

  • 130 gfarina 00
  • 300 mllatte
  • 1 pizzicosale fino
  • 1 pizzicocurcuma in polvere
  • 1 pizziconoce moscata

Per la besciamella

  • 500 mllatte
  • 35 gfarina 00
  • 35 gburro
  • q.b.sale fino
  • q.b.noce moscata
  • 1 cucchiaioparmigiano grattugiato

Per il ripieno

  • 4salsicce fresche
  • 350 gricotta di pecora
  • 1 pizzicopepe o peperoncino
  • 1 pizzicosale fino

Preparazione

  1. Prepariamo la pastella delle crepes senza uova. Setacciamo la farina e versiamola in una ciotola. Uniamo il sale, la noce moscata, un pizzico di curcuma ed il latte. Mescoliamo con una forchetta, oppure con una frusta di acciaio, quel tanto che basta ad amalgamare tutti gli ingredienti e ad ottenere una pastella fluida, liscia, senza grumi. Copriamo e lasciamola riposare 10 minuti. Se lo desiderate, potrete aggiungere 10 grammi di burro fuso tiepido nella pastella, mescolare e poi porre a riposare come descritto. In questo modo le vostre crespelle o crepes, che dir si voglia, non si attaccheranno alla padella e non dovrete aggiungere altri grassi per evitare che si attacchino (anche se in genere non succede, perché io non uso quasi mai nessun tipo di grasso per cuocerle).

    A questo punto facciamo le crespelle. Facciamo riscaldare per bene un padellino dal diametro di 12-15 cm. circa. Una volta diventato bollente (teniamo la fiamma medio alta e in base alla velocità con cui le crepes cuoceranno, regolate la fiamma) aggiungiamo due cucchiai colmi di pastella, ruotiamo velocemente il padellino in modo che la pastella ricopra tutto il fondo, creando la forma circolare tipica delle crepes. Attendiamo che la superficie della nostra crespella cambi colore e divenga opaca (contate fino a 30, dovrebbe essere sufficiente) e, aiutandoci con una paletta di legno, cominciamo a staccare i bordi della crespella dalla padella, alziamola e giriamola. Attendiamo pochi secondi (circa 20 secondi), tiriamola via , mettiamole una sopra l’altra in un piatto e passiamo alla successiva. La prima crespella di solito, potrebbe non avere un bell’aspetto, ma niente paura, è normale.

    Prepariamo il ripieno. Facciamo scaldare una padella antiaderente senza aggiungere grassi.

    Eliminiamo il budello dalle salsicce e lasciamole rosolare nella padella antiaderente, mescolando spesso, per circa un minuto, a fiamma media. Non appena saranno rosolate, versiamo il vino e, continuando a mescolare, lasciamo che evapori l’alcol. Spegniamo e lasciamo raffreddare per qualche minuto.

    In una ciotolina setacciamo la ricotta (possiamo anche saltare questo passaggio) e versiamola in una terrina. Aggiungiamo le salsicce intiepidite (mi raccomando che non siano troppo calde), un pizzico di sale, del pepe- se piace- e mescoliamo ben bene.

    Ora prepariamo la besciamella. Facciamo sciogliere il burro a fiamma dolce in un pentolino. Aggiungiamo, poi, la farina e mescoliamo per bene, per circa un minuto, per farla tostare nel burro. Ora aggiungiamo tutto il latte e mescoliamo velocemente per evitare grumi. Aggiustiamo con del sale e della noce moscata e continuiamo la cottura, mescolando spesso, fino a quando la besciamella non comincerà ad addensare. Lontano dai fornelli, aggiungiamo il formaggio grattugiato e mescoliamo per farlo sciogliere. Possiamo anche scegliere di spolverizzare i cannelloni di crespelle col formaggio e poi ricoprirli di besciamella.

    Componiamo i nostri cannelloni di crepes. Sulla metà di ogni crespella mettiamo un po’ di ripieno, arrotoliamola come un cannellone e appoggiamola nella teglia, tenendo la chiusura verso il basso, per evitare che si aprano in cottura. Sistemiamoli uno accanto all’altro, senza sovrapporli.

    Potrete scegliere se ricoprirli con la besciamella fluida ancora bollente e poi passarli in forno per 20 minuti a 180*; oppure passare i cannelloni di crespella ripieni per 10 minuti al forno, sempre a 180* e servirli con la besciamella a parte, che farà da salsa di accompagnamento con cui i commensali potranno condirli a piacere.

    Bon appetit

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.