Crea sito

Chutney agrodolce di melanzane e spezie

Il chutney è un tipico condimento speziato e leggermente piccante di origine asiatica a base di verdure o frutta e può essere dolce, salato o agrodolce. Questo tipo di condimento accompagna sia piatti a base di riso e verdure sia piatti a base di carne. Oggi vorrei proporvi il chutney agrodolce di melanzane alla mia maniera; è l’ideale per accompagnare carni rosse o bianche alla griglia o lessate e formaggi molto stagionati. E’ una ricetta facilissima, fatta con ingredienti di facile reperibilità. Dopo la preparazione, il chutney può essere gustato subito, dopo averlo, però, fatto riposare per almeno un giorno; oppure travasato in vasetti sterilizzati e riposti in un luogo fresco, per poterlo consumare all’occorrenza tutto l’anno.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    25/30 minuti
  • Porzioni:
    1 vasetto da 250 gr.
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Melanzane 360 g
  • Zucchero 100 g
  • Aceto di mele 100 ml
  • Sale fino 2 g
  • Basilico fresco q.b.
  • Maggiorana 1 pizzico
  • Peperoncino 1
  • Aglio 1 spicchio

Preparazione

  1. Laviamo le melanzane ed eliminiamo il picciolo (il peso indicato si riferisce alle melanzane prive di picciolo). Tagliamole a cubetti non troppo piccoli, perché in cottura perderanno volume.

    Mettiamo a sterlizzare il vasetto di vetro ed il coperchio ermetico in acqua bollente.

    In un tegame mettiamo lo zucchero e l’aceto di mele. Portiamo a bollore sul fornello più piccolo a fiamma bassissima.

    Non appena lo zucchero si è completamente sciolto e la mistura comincia a fremere uniamo tutti gli altri ingredienti (l’aglio va privato della buccia e del germoglio interno). Mescoliamo, copriamo e lasciamo cuocere a fiamma bassissima per circa 25/30 minuti al massimo, fino a quando il liquido di cottura non risulterà denso e il volume delle melanzane non si sarà ridotto della metà. Travasiamo subito nel barattolo di vetro asciutto, riempiamo fino ad un centimetro dal bordo (liquido di cottura compreso), chiudiamo e capovolgiamolo; in questo modo permetteremo la formazione del sottovuoto che ci consentirà di conservare per un paio di mesi la nostra conserva.

    Se invece vogliamo usarlo subito, travasiamo comunque il chutney di melanzane in un contenitore di vetro sterile e asciutto, non copriamolo ma lasciamo raffreddare completamente, prima di trasferirlo in frigo, ben coperto, ad insaporirsi per almeno 12 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2