Crea sito

BURGER DI VERDURE AL FORNO

I burger di verdure al forno sono un secondo buonissimo e delizioso, perfetto non solo per chi è vegetariano, ma anche per chi ha voglia di qualcosa di diverso o di più leggero. Preparare le verdure in questo modo, consente di renderle più appetibili anche per chi non le ama particolarmente come ad esempio i più piccoli. Poi sono estremamente versatili, perché si possono usare tutti gli ortaggi che preferiamo o che semplicemente abbiamo in casa ed ogni volta avremo dei burger diversi e gustosi. Altro vantaggio è quello di poterli preparare in anticipo, conservandoli in frigo in un contenitore, in modo da averli già pronti da cuocere al momento del bisogno. Oltre alle verdure come zucchine, carote, patate, cavolfiori, broccoli, spinaci, ecc. si possono utilizzare anche i legumi in modo da avere in un piatto solo, anche il giusto apporto proteico. Io ho utilizzato anche del formaggio per insaporire, delle uova e del pangrattato, ma in caso di diversi regimi alimentari o intolleranze, si possono omettere formaggio e uova e sostituire il pangrattato con la farina di mais. Assaggiate pure i burger di peperoni e miglio e i burger di melanzane e quinoa. I burger di verdure al forno sono perfetti da servire come piatto unico, come secondo o per farcire un panino con qualche foglia di insalata o con tutto quello che volete. Buon appetito!

burger di verdure al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gZucchine
  • 200 gCarote
  • 500 gPatate
  • 100 gPiselli
  • 300 gBroccoli
  • 1Uovo
  • 50 gParmigiano reggiano (grattugiato)
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoPepe
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Prezzemolo
  • 3 cucchiaiPangrattato

Preparazione

  1. Pulite carote, patate, broccoli e zucchine e tagliateli in pezzi grossolani.

  2. Fate sbollentare le verdure e i piselli in una pentola con acqua salata fino a quando non sarà tutto cotto.

  3. Scolate bene e fate pressione con un mestolo affinché le verdure perdano tutta l’acqua in eccesso.  Lasciate intiepidire.

  4. Con una forchetta schiacciate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite il formaggio grattugiato, l’uovo sbattuto, il pangrattato, il prezzemolo tritato, il sale e il pepe. Mescolate bene.

  5. Con l’impasto a disposizione formate 4 burger e sistemateli in una teglia con un filo di olio extravergine di oliva. Per facilitare l’operazione, potete usare questa comodissima pressa per hamburger.

  6. Fate cuocere in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti fino a completa doratura. Servite ben caldi!

  7. burger di verdure al forno

Note

Sono presenti link sponsorizzati.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.