Crea sito

TARTINE CON MAIONESE FATTA IN CASA

Le tartine con maionese e salame sono un must. Ma che soddisfazione prepararle con la ricetta della maionese fatta in casa, con trucchi per farla perfetta.
Indubbiamente, la maionese è una delle salse più conosciute, più diffuse e più utilizzate al mondo.
Ma quando e come nasce la maionese? Chi l’ha inventata? Beh, non è semplice dirlo. Ci sono tantissime versioni, ciascuna con la propria storia.
Una delle versioni più diffuse colloca la nascita della maionese nella città spagnola du Mahon. In questa città spagnola, il cuoco militare Armand de la Porte, duca di Richelieu, nel 1757, preparò una salsa a base di tuorlo e olio.
C’è chi dice, invece, che la maionese debba il suo nome al termine francese Moyeau (che si pronuncia muaiò) che significa tuorlo d’uovo.
Qualunque sia la sua origine, la maionese è indubbiamente una salsa a base di tuorli d’uovo e olio.
Come utilizzare la maionese? La maionese si può utilizzare in milioni di modi. Qui ve la propongo nella tartine a base di maionese e salame, ma potete accompagnarla alle patatine fritte, alle uova sode, a carne e pesce. Potete utilizzarla per preparare l’insalata russa, per farcire cornetti salati e panettone gastronomico o per fare tutto ciò che la fantasia vi suggerisce.

Tartine con maionese fatta in casa | ricetta maionese facile | trucchi consigli
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Tuorli
  • 250 gOlio di semi di girasole (o di arachide)
  • 1/2Succo di limone
  • q.b.Aceto di vino bianco (1+ 1/2 cucchiaino)
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero (facoltativo)

Preparazione

  1. Utilizzare rigorosamente tuorli a temperatura ambiente.

  2. In una ciotola dai bordi alti, versare i tuorli, aggiungere qualche goccia di succo di limone e iniziare a montare, a velocità media, con lo sbattitore elettrico.

  3. Aggiungere quindi, a filo, poco per volta e a più riprese, 100-125 g di olio di semi, sempre montando. E’ fondamentale aggiungere pochissimo olio per volta, per non far impazzire la maionese.

  4. Non aggiungere altro olio fino a che l’olio aggiunto in precedenza non sarà stato completamente incorporato dalle uova.

  5. A questo punto, sempre poco per volta e a più riprese, incorporare la restante parte di succo di limone.

  6. Quando anche tutto il succo di limone sarà stato assorbito dal composto, sempre a filo e poco per volta, incorporare la restante parte di olio di semi.

  7. A questo punto, la maionese fatta in casa sarà ben montata. Aggiustare di sale e pepe nero a piacere, incorporare anche un cucchiaino e mezzo di aceto di vino bianco e montare ancora a velocità media.

  8. A questo punto, la nostra maionese fatta in casa è pronta. Basta strasferirla in una scodellina ed utilizzarla per le nostre tartine maionese e salame.

  9. Tartine con maionese fatta in casa | ricetta maionese facile | trucchi consigli
  10. Tartine con maionese fatta in casa | ricetta maionese facile | trucchi consigli

Cosa fare se la maionese impazzisce?

  1. Come recuperare una maionese impazzita?

  2. Nonostante tutte le accortezze, se si aggiungono troppo velocemente olio e succo di limone all’interno del composto di uova, si rischia di far impazzire la maionese, ossia che la maionese diventi liquida, a causa della separazione tra parte grassa e parte liquida.

  3. Cosa fare se la maionese impazzisce?

  4. Niente paura, la maionese impazzita si può facilmente recuperare.

  5. Ci sono tre modi per provare a recuperare una maionese impazzita.

  6. Un sistema per recuperare la maionese impazzita, è quello di mettere un cubetto di ghiaccio nella maionese, mescolare un po’ e provare a vedere se il composto si amalgama nuovamente.

  7. Un secondo sistema per recuperare la maionese impazzita è quello di prendere 4-5 cucchiai di maionese impazita, versarli in una ciotola di vetro e montare con le fruste elettriche aggiungendo, a filo e poco per volta, acqua fredda oppure aceto di vino bianco.

  8. Il terzo modo per recuperare la maionese impazzita è quello di mettere in una scodella un tuorlo d’uovo e iniziare di nuovo, da capo, a preparare la maionese, aggiungendo la maionese impazzita al posto dell’olio, piano piano, a filo e poco per volta.

Preparare le tartine con maionese fatta in casa

  1. Salame napoletano e maionese è, secondo me, l’abbinamento perfetto!

  2. Per preparare le tartine salame e maionese fatta in casa, basta tagliare in 4 triangolini ciascuna fetta di pancarrè, spalmare su ciascun triangolino di pancarrè un po’ di maionese fatta in casa e poi decorare con una fettina di salame tipo Napoli, magari arrotolata a mo’ di rosellina. Fissare con uno stecchino ciascuna tartina maionese e salame e servire.

  3. Per non perdere nessuna ricetta visitate la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

  4. Non perdete tutte le novità sul mio profilo instagram @inventaricette

Come conservare la maionese?

Sarebbe bene utilizzare la maionese al momento. Se proprio volete conservarla, tenetela in frigorifero per un giorno, al massimo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.