Pasta di lenticchie peperoni e fagiolini

Pasta di lenticchie peperoni e fagiolini un primo piatto adatto a chi segue uno stile di vita vegetariano o vegano o chi deve seguire una dieta low carb, ovvero povera o quasi priva di carboidrati, scelta spesso dovuta a causa di problemi di salute o per scelta alimentare. Personalmente mangio i carboidrati senza esagerare, ma avendo una predisposizione genetica per la celiachia (che ora non è in atto), e sono sensibile al glutine, cerco di provare diversi cibi che mi permettono di sostituire la pasta.
Qualche giorno indietro ho provato la Pasta di ceci, ed in passato quella di piselli, fino ad ora la mia preferita è questa pasta con la farina di lenticchie, la sento più leggera per i miei gusti ed è molto versatile. Quindi a breve vorrei sperimentare la farina di lenticchie anche il altre versioni. Per ora ti lascio la ricetta di questo primo piatto vegano molto semplice e sfizioso.

Pasta di lenticchie peperoni e fagiolini
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni1 persona
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 80 gpasta di lenticchie (Puoi variare in base al tuo stile alimentare)
  • 150 gpeperone
  • 50 gfagiolini, surgelati, cotti, bolliti
  • 10 gcipolla bianca
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione della pasta di lenticchie peperoni e fagiolini:

Amo moltissimo la pasta di legumi e quella di lenticchie è veramente unica, ne esistono di vario tipo, questa mi ha colpito molto e si presta bene anche con il pesto di spinaci o il pesto di radicchio o un sugo di salsiccia. Oggi ho utilizzato gli ultimi fagiolini della stagione, si sposano perfettamente con la crema di peperoni, una ricetta semplice, sana e dietetica.
  1. Pasta di farina di lenticchie con crema di peperoni e fagiolini
  2. Lava il peperone e sminuzzalo, versalo in una padella, aggiungi la cipolla tagliata sottile ed uniscila al peperone ricoprendo con due dita di acqua.

  3. Fai cuocere a recipiente coperto, verso metà cottura regola di sale e continua a cuocere fino a quando si ritirano completamente i liquidi.

  4. Nel frattempo fai bollire i fagiolini già lavati e privati delle estremità.

  5. Una volta cotti, passali sotto l’acqua corrente per bloccare la cottura e per mantenere verde il colore.

  6. Nel frattempo metti a bollire l’acqua per la pasta. Quando bolle cuoci la pasta per il tempo indicato.

  7. Mentre la pasta cuoce, versa i peperoni in un contenitore alto, unisci l’olio e riduci in purea con il mixer ad immersione.

  8. Versa nella padella che hai utilizzato per cuocere i peperoni, lasciandone una parte per la decorazione (facoltativo) unisci i fagiolini tagliati a pezzetti e mescola.

  9. Unisci la pasta di farina di lenticchie e mescola, se occorre aggiungi poca acqua di cottura.

  10. Versa nel piatto di portata ed aggiungi la salsa rimasta a cucchiaiate sulla pasta.

  11. Non digerisci il peperone?

    Prova a bollirlo e poi togli la buccia e riducilo in purea. Oppure potresti farlo grigliato, così da avere un sapore più intenso e saporito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.