Baccalà alla piastra con peperoni arrosto

Baccalà alla piastra con peperoni arrosto, un secondo piatto leggero e gustoso, ottimo se mangiato il giorno dopo i sapori si amalgamano perfettamente.
Questa ricetta la preparava mio padre, purtroppo non ricordavo tutti i passaggi precisi e sono andata a gusto personale. Se lo prepari il giorno prima, non esagerare con l’aglio, altrimenti il sapore diventa troppo forte.
Non ho utilizzato nemmeno il coltello per il pesce e per i peperoni, non ci credi? A breve la video ricetta! E la carico qui nell’articolo, quindi continua a seguirmi.
Prova queste altra varianti:
Baccalà fritto

Baccalà alla piastra con peperoni arrosto
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2/3 porzioni
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per alcuni ingredienti vado ad occhio, in base al gusto. Nel sud Italia, gli ingredienti a “sentimento”, sono quelle dosi a piacere che si fanno ad occhio, come il classico filo d’olio, per me può essere un giro, magari perché sto a dieta, per te che ami i cibi ben conditi potrebbero essere due giri. Uno dei motivi che non ho messo le dosi precise. Per condire bene questo piatto servirebbero almeno 3/4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva.
Per il baccalà, l’ho dissalato in casa, ti lascio un utile tutorial per farlo, è facilissimo, clicca qui per leggerlo e vedere il video tutorial.
  • 600 gbaccalà dissalato
  • 600 gpeperoni (interi )
  • q.b.olio extravergine d’oliva (L’olio a sentimento!)
  • q.b.sale
  • 1/2 spicchioaglio (rosso di Sulmona (o altro locale))
  • q.b.prezzemolo

Strumenti

  • carta da forno
  • 1 Ciotola
  • 1 Coltello
  • Tagliere
  • Bistecchiera
  • Piatto

Preparazione del baccalà alla piastra con peperoni arrosto:

  1. Baccalà-con-peperoni-grigliati
  2. Prepara i peperoni alla griglia, se non li sai fare clicca qui per scoprire come si fanno, con i consigli della mamma!

    Una volta cotti e sfilettati a mano, condisci con sale, olio, prezzemolo ed aglio e mescola bene.

  3. Fai riposare fino al momento dell’utilizzo.

  4. Taglia a pezzi medi il baccalà e togli le spine grandi. Se troppo piccoli si sfalda.

  5. Scalda una piastra ed olea leggermente con l’aiuto di un pennello da cucina resistente al calore.

  6. Cuoci il baccalà sulla piastra calda, per circa 5/7 minuti per lato. Regola di sale.

  7. Per la cottura, molto dipende dallo spessore del trancio, se molto alto impiega più tempo.

  8. Quindi il trancio di baccalà è molto spesso, dividilo in due e continua la cottura, magari coprendo il recipiente con un coperchio.

  9. Nella bistecchiera si formerà uno strato trasparente di liquidi, basta metterla in ammollo con acqua calda e bicarbonato. Va via facilmente senza rovinare la bistecchiera.

  10. Una volta cotto, versalo in una teglia e fai raffreddare.

  11. Sminuzza a mano il pesce, togliendo le spine.

  12. Versalo in una ciotola, aggiungi i peperoni grigliati e poi mescola. Puoi aggiungere un altro filo d’olio prima di servire.

  13. Fai insaporire per almeno 30 minuti prima di servire.

  14. Ti consiglio di preparare il giorno prima questo piatto, i sapori si uniscono, il baccalà prende un colore leggermente rosato perché si impregna del sugo del peperone.

  15. Veramente goloso, e soprattutto è più saporito.

  16. Questo piatto si conserva per due giorni, ma ti assicuro che finirà prima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.