Crea sito

Torta di mele con zucchero di canna

Torta di mele con zucchero di canna, semola rimacinata, olio e yugurt.

La torta di mele mi ricorda tanto la mia amata nonna a casa sua la si trovava sempre, la preparava in un batter d’occhio e la cuoceva in una pentola fornetto di cui non ricordo più il nome. La mia ricetta che si ispira alla sua è un po’ rivisitata per tentare di creare un dolce con prodotti meno raffinati possibile, ma è sempre una deliziosa torta di mele che riporta alla memoria il profumo accogliente della casa di nonna e i pomeriggi passati in casa con lei…

Ciao nonna…

Torta di mele con zucchero di canna
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 350 g Farina di semola rimacinata
  • 3 Uova (grandi)
  • 150 g Olio di semi
  • 250 g Zucchero di canna
  • 150 g yughurt (io greco)
  • 4 Mele medie
  • 1 bustina Vanillina
  • 1 bustina Lievito chimico in polvere

Preparazione

  1. Per preparare la torta potete usare qualunque tipo di robot, ma io ho preferito fare tutto a mano utilizzando una semplice forchetta. Unite lo zucchero ai tuorli e lavorateli fino a montarli leggermente, unite quindi gli albumi facendoli  incorporare poco per volta e cercando di inglobare sempre più aria nell’impasto, unite poco per volta l’olio e infine lo yogurt.  Aggiungete la farina, la vanillina e lievito chimico e mescolate, per ultimo sbucciate una mela, tagliatela a tocchetti e aggiungetela all’impasto lavorando sempre con la forchetta dal basso verso l’alto e facendo attenzione a  non smontare la preparazione. Sbucciate le altre mele, privatele del torsolo e tagliatele a spicchi. Versate l’ impasto in una teglia a cerniera (io ne ho una da 24), se vi sembra troppo potete preparare anche dei muffins, sistemate gli spicchi di mela come preferite sopra la torta. Infornate a forno statico per 40 minuti a 180°, fate la prova stecchino prima di sfornate, provate cioè ad infilzare il cuore della torta con uno stecchino o uno spaghetto e controllate che uscendolo questo sia asciutto e non presenti residui d’impasto.

    Servite la torta tiepida o a temperatura ambiente, conservatela in un contenitore per torte a chiusura ermetica

    Se le mie ricette dovessero piacervi, vi invito a seguirmi sulla mia pagina facebook “Il clado sapore del sud” , troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose idee!

Note

Se preferite, potete sostituire in ugual misura farina di semola con farina 0 o 00, zucchero di canna con zucchero bianco e olio con burro. Potreste anche sostituire l’olio di semi con olio di oliva, otterreste un sapore leggermente più intenso, ma a mio parere ottimo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.