Scacciata siciliana di broccoli con patate e salsiccia

Scacciata siciliana di broccoli con patate e salsiccia.
L’inverno per noi è la stagione delle scacciate (non schiacciate, ma scacciate ), soprattutto di quelle con i broccoli e i cavolfiori, che tra l’altro sono proprio verdure di stagione e rappresentano il must delle feste natalizie.
Le scacciate da noi si realizzano in mille modi, ma con diverse sfaccettature e così è per la scacciata di broccoli, che si può confezionare in tanti modi diversi, ma sempre deliziosi!
Oggi vi racconterò come prepararla aggiungendo anche patate e salsiccia, realizzando un classico della cucina siciliana davvero unico e inconfondibile!
Dimenticavo: se riuscite a procurarvi un pezzo di tuma siciliana (un pecorino appena fatto, non salato) la scacciata di broccoli sarà ancora più strepitosa!!

Scacciata siciliana di broccoli con patate e salsiccia
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Scacciata siciliana di broccoli con patate e salsiccia: ingredienti…

Per l’impasto

  • 600 gsemola (di grano duro rimacinata)
  • 450 gacqua
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva (facoltativo)
  • 18 gsale (anche un po’ meno se amate le cose meno sapide)
  • 3.5 glievito di birra secco (o 12g fresco)

Per i broccoli

  • 800 gbroccoli (2 mazzi grandi circa)
  • 3cipollotti freschi (o una cipolla media)
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.pepe nero

Per il ripieno

  • (tutti i broccoli che avete preprarto)
  • 250 gtoma (siciliana o formaggio a pasta filata)
  • 100 ggrana (o parmigiano)
  • 400 gpatate
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 300 gsalsiccia (di suino fresca)

Strumenti

  • Teglia 30×40
  • Mattarello
  • Mandolina
  • Padella o pentola con coperchio

Scacciata siciliana di broccoli con patate e salsiccia: preparazione…

  1. Scacciata siciliana di broccoli con patate e salsiccia

    Iniziate dal preparare i broccoli, cos’ saranno freddi al momento di utilizzarli.

    Per prepararli, separete le cimette le une dalle altre, quindi con un coltello, cercate di togliere la parte coriacea e filamentosa.

    Tagliate per i il lungo i gambi senza arrivare ai fiori, disponeteli in un padella larga, unite la cipolla, meglio sarebbe avere dei cipollotti freschi, il pepe nero, il sale e l’olio, mescolate.

    Lasciate stufare a fiamma bassissima per venti minuti, quindi mescolate e spegnete.

  2. Scacciata siciliana di broccoli con patate e salsiccia

    In una ciotola capiente raccogliete la farina, versate quasi l’acqua e il lievito, scioglietelo, quindi mescolate il tutto.

    In un angolo e aggiungete il sale, quindi impastate inizialmente in ciotola, ma appena la massa avrà preso consistenza, rivoltatela sul piano e lavoratela.

    Lavorare l’impasto a mano è impegnativo, ma regala grande soddisfazione, quindi armatevi di pazienza e tirate e ripiegate la pasta per almeno dieci minuti. 

    Quando la pasta avrà un aspetto omogeneo e risulterà elastica avrete finito, pirlatela, mettetela in una ciotola coperta e riponete al caldo a lievitare fino al raddoppio.

    Potete tenerla in forno con la lucina accesa, avrete così una temperatura di circa 26 gradi.

  3. Scacciata siciliana di broccoli con patate e salsiccia

    A pasta lievitata, ci vorranno circa 90 minuti, pelate le patate, sciacquatele e affettatele molto finemente.

    Io allo scopo utilizzo una mandolina, che mi permette di avere fette sottili e tutte di uguale spessore.

  4. Scacciata siciliana di broccoli con patate e salsiccia

    Quando la pasta avrà raddoppiato il suo volume , dividetela in due parte senza sgonfiarla troppo.

    Stendete una metà dell’impasto con il mattarello, ottenendo uno spessore non superiore ai 0,5 cm.

    Ricoprite una teglia con carta forno e ungetela con un filo d’olio.

    Posizionate la sfoglia tirata sulla carta forno appena unta e disponetevi uniformemente le patate affettate.

  5. Distribuitevi ancora i broccoli, la salsiccia a pezzetti e privata del budello, la toma (tuma siciliana), e il formaggio grattugiato. Irrorate d’olio, spargete un po’ di pepe nero e se gradite anche delle olive nere denocciolate.

  6. Stendete un altro foglio di pasta, sottile anche questo e ricoprite tutto il ripieno. Ritagliate i bordi in maniera che combacino perfettamente.

    Sigillate i lati, ripiegando il bordo della pasta verso l’interno.

    A pasta chiusa potete infornare, ma prima fate un piccolo buco al centro per fare uscire il vapore e ungete tutta la superficie con dell’olio

  7. Infornate a 180°C, statico per 45 minuti.

    Una volta sfornate, ungete d’olio tutta la superficie  usando un tovagliolo o un pennello.

    Coprite la scacciata con una tovaglia di cotone e lasciate riposare almeno un’ora prima di tagliare e servire.

    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:

    Scacciata di broccoli ricetta siciliana;

    Scacciata di spinaci e salsiccia ricetta catanese;

    Scacciata alla Norma con melanzane fritte e ricotta salata;

    Scacciata di patate ricetta tradizionale catanese;

    Scacciata di biete selvatiche o segale;

    Scacciata di cavolfiori;

    Scacciata di tuma ricetta tipica catanese.

  8. “ In questa ricetta vi è presenza di alcuni link di affiliazione, su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Si tratta comunque di semplici suggerimenti d’acquisto , senza alcun vincolo”.

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.