Scaccia ragusana ricotta e salsiccia

Scaccia ragusana ricotta e salsiccia…
Qualche giorno fa mi sono svegliata di buon mattino, ho impastato, preparato i condimenti e mi sono dedicata alla produzione delle scacce.
Le scacce, che possono essere considerate delle focacce farcite, ma formate a strati molto sottili, sono un piatto tipico della cucina povera ragusana, che con la città di Modica se ne contende l’invenzione e ne esistono diverse varianti a seconda della stagione. Oggi dopo avervi presentato la ricetta della scaccia ragusana con le melanzane fritte, vi parlerò di quella farcita con ricotta e salsiccia, semplice e strepitosa!!
Per la ricetta mi sono affidata ai suggerimenti di un’amica ragusana, spero di aver eseguito al meglio le sue istruzioni, se così non fosse, chiedo scusa agli amici ragusani ;-)!!

Scaccia ragusana ricotta e salsiccia
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3 scacce grandi per 4-5 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 500Semola di grano duro rimacinata
  • 320 gAcqua
  • 12 gSale
  • 1 cucchiainoSale
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva

Per il ripieno

  • 1 kgRicotta (di pecora asciutta e ben scolata)
  • 900 gSalsiccia
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Prima di mettere le mani in pasta, se avete tempo, vi consiglio di dimezzare e ridurre al minimo il lievito, magari potreste impastare al mattino e infornare al pomeriggio ed in questo caso 4g basterebbero, tenendo l’impasto al calduccio.

    Se invece non avete tempo, impastate seguendo la ricetta.

    Raccogliete la farina in una ciotola, aggiungete una parte d’acqua e l’olio, mescolate grossolanamente, fate una fontana ed unite il lievito e ancora una parte d’acqua, scioglietelo, mescolate e finite con il sale e l’ultima parte d’acqua.

    Girate l’impasto in ciotola, poi rivoltate tutto sulla spianatoia e impastate vigorosamente per dieci minuti, fermatevi quando avrete ottenuto una massa liscia, omogenea ed incordata.

    Ungete una ciotola, riponetevi l’impasto e lasciatelo lievitare in forno con luce accesa e coperto da pellicola fino al raddoppio, naturalmente in piena estate i tempi si ridurranno di parecchio, quindi se volete rallentare la lievitazione, riducete il lievito.

  2. Trascorse circa due ore, ma il tempo è indicativo, l’impasto dovrebbe aver raddoppiato il suo volume, rivoltatelo sulla spianatoia e formate dei panetti da 285g circa (io ho fatto doppia dose ed ho preparato diversi tipi di scacce).

    Lasciateli riposare dieci minuti.

  3. Prendete un panetto alla volta, infarinate molto bene la spianatoia e stendete una sfoglia grande, larga e molto sottile: deve essere finissima e se si forma qualche buco non fa nulla.

    Formato un bel disco grande e cospargetelo con la ricotta (ci vogliono circa 300g di ricotta per ogni scaccia), lasciando liberi 10cm sopra e dieci sotto.

    Distribuitevi dei pezzetti di salsiccia, un filo d’olio e pepe, poi rivoltate i lembi rimasti puliti verso il centro, senza sovrapporli.

  4. Cospargete ancora di ricotta e distribuite qualche pezzo di salsiccia, lasciando liberi questa volta 10cm alle estremità laterali del lungo rettangolo che si è formato.

    Rivoltatele i lati liberi verso il centro.

    Cospargete ancora una metà con ricotta e salsiccia, quindi chiudete a portafoglio.

    Spostate il tutto con molta delicatezza su una teglia ricoperta di carta forno e ungete la superficie della scaccia con abbondante olio extravergine.

    Fate lo stesso con le altre palline d’impasto.

    Accendete il forno, portatelo a 200°C ed infornate sulla parte media del forno, 30 minuti in modalità ventilata.

    Ottenuta la doratura desiderata, spegnete e sfornate.

    Lasciate intiepidire e gustate: vedrete che spettacolo!

  5. Scaccia ragusana ricotta e salsiccia
  6. Seguitemi su  facebook, pinterest , instagramtwitter, troverete anche li le mie ricette!

    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

Io ho impastato parecchia farina e cucinato nella stessa mattina diverse varietà di scacce, ma per una mia organizzazione del blog ho preferito creare differenti articoli a seconda del tipo. Leggendo le varie ricette troverete il procedimento del tutto simile, scritto sempre per comodità con le stesse parole, ma ogni ricetta comunque è perfezionata in funzione della farcitura e del risultato finale…

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.