Pizza d’autunno in teglia

Pizza d’autunno in teglia con stracchino, salsiccia, funghi e noci, una pizza in teglia facile e che si fa in casa senza difficoltà!

Certe volte basta davvero poco per essere felici, e passare una serata in compagnia dei propri cari o dei propri amici, mangiando una pizza fatta in casa e bevendo una birra Leffe blonde, può essere l’idea giusta! Qualche giorno fa ho organizzato una serata famiglia invitando anche qualche amico, per fare una classica “giocata a carte”: siamo in pieno autunno, il Natale si avvicina e viene voglia di sentirsi coccolati tra le mura di casa insieme alle persone amate. Per cena ho deciso di preparare delle pizze in teglia fatte in casa farcite con ingredienti tipici della stagione autunnale, ho usato stracchino, noci, funghi e finito con qualche scaglia di grana, ma ho voluto accompagnare tutto con la birra Leffe Blonde, che sposa decisamente alla perfezione con la pizza ed è anche la mia preferita. Così, mentre l’impasto lievitava lentamente, sono andata a comprare la birra e una volta a casa l’ho riposta in frigo in modo che per cena risultasse fresca al punto giusto! All’arrivo dei miei ospiti, tra una partita a carte e un’altra abbiamo gustato la pizza e bevuto la nostra birra, godendo insieme di una serata diversa dal solito, ma molto, molto piacevole!

Siete anche voi in cerca di un’idea per una serata speciale? Allora provate a fare come me: pizza d’autunno in teglia con stracchino salsiccia e noci e birra Leffe Blonde!

Prima di andare a mettere le mani in pasta, vi ricorso che se  volete restare aggiornati su tutte le mie ricette, potete seguire mia pagina Facebook (qui) e il mio profilo Instagram (qui). 

Guarda pure:

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6-8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno e Primavera

Ingredienti

Ingredienti per fare la pizza in teglia d’autunno

450 g semola rimacinata di grano duro
450 g farina 0
600 g acqua (tiepida)
12 g lievito di birra fresco (o 3,5 di secco)
24 g sale
300 g stracchino
400 g mozzarella per pizza (di buona qualità)
100 g gherigli di noci
300 g funghi prataioli (champignon)
q.b. scaglie di Grana Padano
400 g salsiccia

Strumenti

2 Teglie 35×40
Ciotole
Forno

Passaggi

Come fare la pizza in teglia d’autunno

Preparate gli ingredienti, in una ciotola unite i due tipi di farina (se non avete la semola rimacinata, utilizzate solo la farina 0), metà delll’acqua e il lievito, mescolate per sciogliere quest’ultimo. Unite il sale e il resto dell’acqua e impastate inizialmente in ciotola, poi passate alla spianatoia e lavorate senza aggiungere farina per almeno dieci minuti. Coprite la pasta con un telo e lasciate riposare dieci minuti.

Riprendete l’impasto, ribaltatelo sulla spianatoia e lavoratelo fino ad ottenere una massa elastica, liscia e setosa. Riponete l’impasto in una ciotola, sistematelo in forno al caldo con lucina accesa fino al raddoppio, ci vorranno circa 2h e 30 minuti. Il tempo comunque è relativo, dipenderà infatti dalla temperatura ambientale, in estate i tempi saranno molto brevi e in inverno potrebbero essere più lunghi. A lievitazione avvenuta, stendete della carta forno su una teglia, ungetela con un pennello. Dividete l’impasto lievitato in due teglie, senza sgonfiarlo troppo.

Stendete la pasta direttamente sulla teglia, allargandola con le mani distribuendola in maniera uniforme. Noterete che l’impasto tende a ritirarsi come un elastico, in tal caso lasciate riposare qualche minuto in modo che il glutine si rilassi, quindi finite di ricoprire la teglia.

Adesso dovrete far rilievitare la pasta stesa, quindi riponete la teglia al caldo per 30 minuti. Questo passaggio è fondamentale per ottenere una pizza morbida.

Trascorso il tempo, farcite la pizza con i funghi a fette (già puliti) e la salsiccia sgranata e privata del budello.

Cuocete in forno ventilato a 200°C per 20-25 minuti o fino a che la pizza non comincerà a prendere colore.

Sfornate, continuate a farcire con lo stracchino e la mozzarella a cubetti, le noci e le scaglie di grana.

Ripassate in forno per circa 10 minuti, giusto il tempo di far fondere il formaggio e farlo gratinare un po’, quindi sfornate, lasciate intiepidire qualche minuto, porzionate e servite.

La pizza va mangiata ancora calda e appena sfornata, quella avanzata può essere riposta in frigo per 24 e scaldata prima di essere consumata.

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi anche su:

pinterest;  twitteryou tube e tiktok.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.