Crea sito

Pizza focaccia con stracchino mortadella e pistacchio

Pizza focaccia con stracchino mortadella e pistacchio…
Adoro mettere le mani in pasta, lo sapete e quando non ho idea di cosa portare in tavola per cena, ripiego sempre sulla pasta lievitata, perché so già che qualcosa di buono ne verrà fuori.
Qualche tempo fa avevo fatto una scorta di stracchino in offerta, sono una mamma di 3 figli e quando faccio la spesa sono sempre molto accorta e dato che ai miei ragazzi questo formaggio piace molto ne ho approfittato, forse esagerando anche un po’.
Quando mi sono resa conto che le ultime due confezioni erano prossime alla scadenza, per evitare di sciuparle annullando il risparmio, mi sono adoperata per consumerla al meglio, preparando anche una cena sfiziosa. Ho messo quindi subito le mani in pasta ed ho preparato una pizza alta, quasi una focaccia, con stracchino, mortadella e pistacchio, vi assicuro una delizia unica che è sparita in un attimo!!
Vi è venuta fame? Corriamo in cucina, la prepareremo insieme!!

Pizza focaccia con stracchino mortadella e pistacchio
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 500 gsemola rimacinata di grano duro
  • 370 gacqua (tiepida)
  • 3.5 glievito di birra secco (o 10g fresco)
  • 10 gsale
  • 1 cucchiainozucchero
  • 20 golio extravergine d’oliva

Per la farcitura

  • 150 gstracchino
  • 150 gmortadella
  • 30 ggranella di pistacchi
  • q.b.pepe nero
  • q.b.formaggio (tipo grrna o parmigiano)

Strumenti

  • Leccarda
  • Spianatoia
  • Ciotola
  • Forno

Preparazione

  1. In una ciotola capiente raccogliete la farina, aggiungete il lievito, lo zucchero e metà dell’acqua tiepida, sciogliete tutto e unite il sale e il resto dell’acqua, mescolate e aggiungete un filo d’olio.

  2. Pizza focaccia con stracchino mortadella e pistacchio

    Lavorate grossolanamente in ciotola e poi passate alla spianatoia.

    Aiutandovi con poca farina, impastate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, ci vorranno circa 10 minuti.

    Riponete l’impasto in una ciotola e mettete a riposo al caldo per la lievitazione, fino a che la massa non avrà raddoppiato il suo volume. Ci vorranno circa due ore.

  3. Lavorate grossolanamente in ciotola e poi passate alla spianatoia.  Aiutandovi con poca farina, impastate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, ci vorranno circa 10 minuti.  Riponete l’impasto in una ciotola e mettete a riposo al caldo per la lievitazione, fino a che la massa non avrà raddoppiato il suo volume. Ci vorranno circa due ore.

    A pasta raddoppiata, non prima, rivoltate l’impasto sulla spianatoia e riformate una palla.

  4. Pizza focaccia con stracchino mortadella e pistacchio

    Lasciate riposare 5 minuti, quindi stendetela con le mani, potrete stenderla sulla spianatoia o direttamente su un foglio di carta forno leggermente unto.

    Lasciatela spessa circa mezzo centimetro, quindi riponetela al caldo a lievitare per 15 minuti o in luogo non troppo freddo.

    Intanto scaldate il forno e portatelo a 200°C in modalità statica.

    Riprendete la focaccia, date un giro d’olio e cuocete per 15 minuti.

  5. Pizza focaccia con stracchino mortadella e pistacchio

    Sfornate, stendete lo stracchino e infornate per ancora per altri dieci minuti.

    Appena pizza e stracchino sono dorati sfornate, disponete la mortadella e distribuite il pistacchio.

    Ripassate in forno per altri 5 minuti, quindi sfornate definitivamente, lasciate intiepidire 5 minuti e servite.

  6. Pizza focaccia con stracchino mortadella e pistacchio

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.