Crea sito

Biancomangiare siciliano ricetta della nonna originale a base di latte

Biancomangiare siciliano ricetta della nonna originale a base di latte…
A casa mia il biancomangiare non si preparava, direi quasi che non fosse proprio conosciuto, almeno io non ne avevo mai sentito parlare fino a che onon ho sposato mio marito, che a differnza di me lo conosceva benissimo e ne andava proprio ghiotto!
Ricordo che un giorno mi chiese di preparargli il “biancomanciare” -come si dice qui- e io lo guardai stralunata tipo a dire: “cheeeee????”.
Eppure quando m’informai, scoprii che questo budino semplice, a base di latte e la cosa più facile da realizzare che ci possa essere!!
Da allora scoprii che ne esistevano una versione con il latte di mandorla e altre a base di frutta che vengono chiamati geli.
Mio marito adora la variante semplice e tradizionale di biancomangiare al latte profumato con la scorza di limone ed è inutile dire che in 18 anni ho perso il conto dei litri di latte che ho trasformato in morbido e cremoso budino, buono proprio come lo preparava la sua nonna e indovinate un po’?
Anche i miei figli lo divorano a cucchiaiate e per quanto ne possa preparare, non ne hanno mai abbastanza!!
Curiosi? Andiamo in cucina, vi racconto come fare!!

Biancomangiare ricetta della nonna originale
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 glatte
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 50 gzucchero
  • q.b.scorza di limone (intera)
  • 1 bustinavanillina (facoltativa)

Strumenti

  • Pentola
  • Frusta
  • Stampi o piatto piano

Biancomangiare siciliano ricetta della nonna originale a base di latte: preparazione…

  1. Biancomangiare ricetta della nonna originale

    Versate l’amido in una pentola dal fondo spesso e stemperatelo con poco latte, aggiungete anche lo zucchero, mescolate e versate il resto del latte.

    Unite la vanillina solo se gradite e la scorza di limone tagliata a ricciolo e tutta intera.

    Ponete sul fuoco a fiamma moderata e cuocete fino ad ottenere un composto denso e cremoso.

  2. Biancomangiare ricetta della nonna originale

    Versate il composto negli stampi o in dei piatti piani, lasciate freddare e riponete in frigo per 4-5 ore.

    Se avete deciso di servire il dolce come dessert di un pranzo una cena formale dovrete realizzare delle mono porzioni o un dolce unico più elegante.

  3. Per un dessert da gustare in famiglia come merenda o come fine pasto, potrete far addensare il budino nel piatto e mangiarlo tagliato a pezzetti.

    Per arricchire il dolce potreste aggiungere anche cacao in polvere o cannella.

    Per conservare il bianco mangiare anche due giorni, non sformatelo, copritelo con pellicola e riponetelo nella parte più fredda del vostro frigo fino al momento di mangiarlo.

  4. Io ho acquistato i miei stampi in un supermercato di una nota catena tedesca, su amazon però ho trovato questi e sono molto carini: stampi in silicone.

Seguimi sui social per restare aggiornata sulle nuove ricette…facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

“In questa ricetta vi è presenza di alcuni link di affiliazione, su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Si tratta comunque di semplici suggerimenti d’acquisto, senza alcun vincolo”.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.