Crea sito

Torta di mele uvetta e mandorle

Tra i dolci da colazione e, perché no, i dolci da merenda, la Torta di mele occupa sempre i primi posti. Buonissima, genuina, umida, golosa, la torta con le mele è sempre amore al primo assaggio. Oggi ho deciso di renderla un po’ più particolare, aggiungendo anche degli ingredienti che amo. Ed ecco, che nasce così la Torta di mele uvetta e mandorle. E’ inutile stare qui, a dirvi quanto sia buona, io, al vostro posto, farei un salto nella mia cucina, per venire a vedere quanto sia facile da preparare. Una bella idea da presentare anche ad un compleanno di bambini.

torta di mele con uvetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Torta di mele uvetta e mandorle

  • 300 gFarina 00
  • 4Uova
  • 200 gZucchero
  • 100 mlLatte
  • 100 mlOlio di semi di girasole
  • 1 bustinaVanillina
  • 1/2 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1Scorza di limone biologico
  • 1 pizzicoSale
  • 4Mele
  • 50 gMandorle
  • 60 gUvetta
  • q.b.Zucchero a velo
  • q.b.Farina
  • q.b.Cannella in stecche

Cosa serve per la Torta di mele uvetta e mandorle

  • 1 Teglia a cerniera da 22 cm
  • 1 Sbattitore
  • 1 Tazza
  • 1 Coltello
  • Carta forno
  • 1 Spatola

Preparazione della Torta di mele uvetta e mandorle

  1. Per preparare la Torta di mele uvetta e mandorle, bisogna cominciare col mettere ammollo l’uva passa in un tazza con dell’acqua calda per una quindicina di minuti, in modo da farla rinvenire. Una volta che l’uvetta si è reidratata, scolarla e asciugarla per bene con uno strofinaccio da cucina.

  2. In una ciotola abbastanza capiente, mettere le uova a temperatura ambiente e lo zucchero e cominciare a lavorare con lo sbattitore elettrico per una decina di minuti. Le uova e lo zucchero dovranno risultare belli gonfi e spumosi.

  3. Aggiungere, ora, il latte e l’olio a filo, sempre continuando a lavorare con lo sbattitore. Unire anche il pizzico di sale e la buccia grattugiata di un limone, preferendolo biologico, in modo che non ci sia nessuna presenza di pesticidi.

  4. Aiutandosi con una spatola o con un leccapentole e con movimenti dall’alto verso il basso, aggiungere, poco alla volta, la farina assieme alla vanillina e al lievito in polvere per dolci precedentemente setacciati. In questo modo, l’impasto ingloberà aria e sarà più soffice e leggero.

  5. torta mele 1

    Sbucciare le mele e togliere il torsolo, quindi, tagliarle a fettine. Foderare una teglia con della carta da forno e versarvi dentro metà impasto (se volete, potete usare il mio fantastico Staccante per teglie). Situare sopra un po’ più della metà delle fette di mele, aggiungere la cannella sminuzzata e metà uvetta, precedentemente passata nella farina.

  6. torte mele 2

    Coprire con il rimanente impasto. Situare sulla superficie le mele rimanenti, l’uvetta, stavolta senza farina e le mandorle. Completare con altra cannella e mettere in forno preriscaldato a 170° per circa 40 minuti, controllando spesso, perché le temperature dei forni variano. Passato il tempo, fare la prova stecchino per constatare la cottura. Lasciare intiepidire e sfornare, Una volta fredda, aggiungere dello zucchero a velo in superficie.

  7. La Torta di mele uvetta e mandorle è pronta. Buona degustazione!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.