Crea sito

Mele fritte profumate

Mele fritte profumate, un dessert un po’ insolito da preparare per un pranzo o una cena con ospiti improvvisi.

Preparare queste mele è davvero molto semplice e veloce, necessitano di pochissimi ingredienti, che, in genere, si trovano in tutte le nostre cucine.

Non so se considerare questa una ricetta alla frutta, oppure un dolce.

Il sapore che ne viene fuori è aspro-dolce e molto piacevole, reso ancora più gradevole dal profumo della vanillina e da una spezia come la  cannella, che si sposa sempre bene con questo frutto.

Le mele che ho usato appartengono alla varietà Golden delicious, un frutto dalla buccia gialla dorata con una macchia rosata su un lato e dalla forma un po’ allungata. La Golden Delicious è succosa, dolce, aromatica e delicatamente aspra. Ottima mangiata cruda, questa mela si presta molto bene ad essere anche consumata cotta o al forno, molto usata anche nella preparazione di torte, macedonie, confetture, strudel e, perché no, anche nelle insalate. Queste mele sono state preparate con l’ausilio delle fantastiche pentole Crafond, che danno anche la possibilità di friggere bene a basse temperature.

mele fritte profumate 6
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 4 Mele
  • 2 bicchierini Cognac
  • 2 cucchiai Zucchero semolato
  • q.b. Olio di semi di girasole
  • q.b. Zucchero a velo
  • q.b. Cannella in stecche
  • 1 bustina Vanillina
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preparazione delle Mele fritte profumate.

    Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato delle belle mele Golden delicious, mature al punto giusto e senza ammaccature.

    Con l’aiuto di un coltello, sbucciare le mele.

  2. Tagliarle orizzontalmente, ricavandone degli anelli dallo spessore di circa 1 cm.

    Con un levatorsoli, togliere la parte centrale di ogni fetta di mela. Se non si possiede il levatorsoli, lo stesso risultato si può ottenere aiutandosi con un coltello a punta, agendo con delicatezza per non rompere gli anelli di mele.

     

  3. mele fritte profumate 2

    Mettere ora la frutta in una ciotola, spruzzandovi sopra il cognac e spolverizzando con lo zucchero semolato.

    Coprire il contenitore e lasciare macerare per circa un’ora.

    Trascorso il tempo, mettere sul fuoco una padella a bordi alti con abbondante olio.

  4. Lasciare scaldare, quindi prendere le fettine di mele e immergerle nell’olio.

    Lasciare friggere da un lato e quando saranno appena dorate, rigirarle su se stesse, in modo che si coloriscano anche dal lato opposto.

    Il consiglio è, comunque, di metterne poco alla volta dentro la padella, in modo da non fare raffreddare molto l’olio ed avere il giusto spazio per rigirale.

  5. mele fritte profumate 3

    Togliere le mele dall’olio e rigirarle nella carta assorbente, quindi andarle mettendo su un piatto da portata o vassoio.

    Non lasciare le mele sulla carta assorbente perchè si attaccherebbero ad essa.

    Continuare così, fino a quando tutta la frutta è stata fritta.

  6. Dopo aver disposto le mele sul vassoio, lasciare raffreddare, quindi aggiungere sopra pezzetti di cannella e spolverizzare con abbondante zucchero a velo e la bustina di vanillina.

    Le Mele fritte profumate, sono pronte.

    Buon appetito!

Consigli

Potete anche leggere: MELE RIPIENE CON MANDORLE UVETTA E CANNELLA  MELE AVVOLTE NELLA SFOGLIA  ROSELLINE DI MELE E SFOGLIA

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE

Se volete rimanere aggiornati tramite mail con le mie ricette, Iscrivetevi alla Newsletter!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.