Crea sito

Macedonia di frutta con kiwi e noci

Sei un amante delle macedonie? E allora siamo proprio sulla stessa lunghezza d’onda! Io adoro le macedonie, in qualunque modo esse siano realizzate. Tanta frutta fresca di stagione, un po’ di succo di limone che serve sempre, spezie, frutta secca e un tocco di miele per addolcire il tutto e il gioco è fatto! Stavolta vi offro virtualmente una macedonia ricca e al contempo fresca. La macedonia di frutta con kiwi e noci è perfetta a colazione, a merenda e anche al termine del tipico pranzo delle feste natalizie in arrivo. Metti nella lista della spesa tutti gli ingredienti,  preparala con me e fai il pieno di vitamine. ^_^

Macedonia con kiwi e noci
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 2 banana
  • 1/2 melograno
  • 1 pera
  • 1 Kiwi
  • 1 arancia
  • 1 clementina
  • 1 grappolo Uva nera
  • 1 grappolo Uva bianca
  • 1 Cachi mela
  • 2 Mele Gala
  • 2 cucchiai Gherigli di noci
  • 2 Limoni
  • 1 cucchiaio miele (in alternativa zucchero)

Preparazione

  1. macedonia invernale con kiwi e noci_mix di gusto e vitamine

    Lavare e asciugare accuratamente tutta la frutta.

  2. Premere i limoni per ottenerne il succo.

  3. Pelare a vivo l’arancia e la clementina e tagliarle in spicchi.

  4. Tagliare a metà gli acini di uva ed eliminare i semini.

  5. Pelare il cachi mela, la pera e il kiwi. Tagliare i primi due a cubetti e il kiwi a spicchietti.

  6. Sbucciare la banana e tagliarla a rondelle.

  7. Tagliare le mele a fette sottili senza eliminare la buccia ( a meno che le mele non abbiano una buccia troppo consistente e fastidiosa).

  8. Mano a mano che tagliate la frutta irroratela con il succo di limone per evitare che si ossidi cambiando colore.

  9. Pulire il melograno e metterlo da parte.

  10. Unire tutta la frutta in una ciotola, compreso le noci (tranne il melograno), e dolcificare con un cucchiaio di miele (o in alternativa un cucchiaio di zucchero). Riporre la macedonia in frigo a riposare circa 30 minuti (anche di più) affinché si insaporisca per bene.

  11. Poco prima di servire la macedonia unire anche il melograno e lasciare il tutto fuori dal frigo una decina di minuti.

  12. Servire la macedonia.

Note & Consigli

  • Con la frutta utilizzata per realizzare questa macedonia farai un vero pienone di vitamine. Inoltre il kiwi è uno dei frutti a maggior contenuto di acido folico e il melograno è un potente antiossidante naturale, nonché un antitumorale.
  • Dolcificare la macedonia con il miele anziché con lo zucchero bianco è decisamente più salutare.
  • Lasciare la buccia alla mela non è solo una scelta estetica, bensì anche una scelta salutare. Consumare la frutta con la buccia, e in particolar modo quella proveniente da agricoltura biologica, permette di cogliere appieno l’apporto di fibre e vitamine di ogni singolo frutto. Nella buccia della mela non solo sono contenute la maggior parte delle fibre e delle vitamine del frutto bensì anche la “quercetina”, una sostanza antiossidante dalle molteplici proprietà, i “triterpenoidi” noti come antitumorali e “l’acido ursolico”, noto per la sua capacità di aumentare il grasso bruno, ovvero quello che permette di bruciare più calorie.
  • L’aggiunta di frutta secca conferisce un discreto apporto di grassi buoni, vitamina E e antiossidanti, che sono ottimi alleati della salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.