Crea sito

Risotto con toma del lait brusc e mostarda di agrumi

Ci risiamo…ogni volta che in Italia si parla della Val di Susa è solamente per parlare del movimento NO TAV…eppure sulle nostre bellissime montagne ci sarebbe molto altro da raccontare…si dovrebbe parlare delle belle località sciistiche del comprensorio della Vialattea, dei bellissimi sentieri dove poter passeggiare in primavera e in estate (da casa mia si in primavera si può ammirare una fioritura di ciliegi selvatici da far invidia alle colline di Pecetto, famosa proprio per la coltivazione di questo frutto), e naturalmente si dovrebbe parlare della cucina e dell’enogastronomia di questi territori. Ricette fatte di sapori semplici, preparate con le poche cose che la montagna metteva a disposizione, ma non per questo prive di gusto e fantasia: polenta, patate, castagne e naturalmente formaggio. La Val di Susa ha un’antica tradizione in materia di produzione di formaggio, come ho raccontato in questo articolo per Laboratorio Valsusa.
Vi ho già parlato della toma del lait brusc, è un formaggio simile al Castelmagno che si produce nella mia zona. Questo delizioso formaggio si presta molto bene ad essere sciolto per condire gnocchi, pasta, oppure per mantecare un risotto, come in questo caso.
Oggi la cucina della Val di Susa si arricchisce di influenze che giungono dal resto del Piemonte e oltre, per questo ad un classico risotto mantecato con la toma del lait brusc ho unito una mostarda di agrumi, che con il suo gusto agrodolce e un pò piccante (tipico della mostarda) esalta il gusto del formaggio per un primo piatto dal sapore sorprendente!

risotto alla toma del lait brusc
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 griso
  • 1scalogno
  • 1/2 bicchierevino bianco (Grecanico terre siciliane)
  • 120 gtoma piemontese (del tipo lait brusc o in alternativa formaggio Castelmagno)
  • 60 gmostarda di agrumi
  • 40 gburro
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.brodo vegetale

Preparazione del risotto con toma del lait brusc e mostarda di agrumi

  1. Per preparare il risotto con toma del lait brusc e mostarda di agrumi tritate lo scalogno e fatelo soffriggere in una pentola con due cucchiai di olio EVO. Unite il riso e fatelo tostare, quindi sfumate con il vino bianco lasciandolo evaporare completamente prima di iniziare la cottura con il brodo vegetale.

    Aggiungete poco per volta il brodo vegetale bollente mescolando di tanto in tanto il vostro risotto. Quando il riso è cotto ritiratelo dal fuoco e mantecatelo con il burro e la toma del lait brusc tagliata a pezzettini. Assaggiate e se necessario regolate di sale.

    Mescolate bene finchè il formaggio non sarà del tutto sciolto (deve rimanere abbastanza ll’onda), quindi mettete il risotto con la toma del lait brusc nei piatti individuali e distribuitevi sopra qualche pezzo di mostarda di agrumi e un cucchiaino del suo sciroppo.

    Servite immediatamente.

Il vino utilizzato

Il vino Grecanico che ho utilizzato per questo risotto è un vino bianco secco dal sapore fresco e agrumato, che può essere bevuto anche in accompagnamento al risotto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.