Pesche sciroppate

Pesche sciroppate!

Una conserva semplicissima da fare usando solamente frutta fresca, acqua e zucchero. Le pesche sciroppate si possono consumare così, accompagnate da gelati o creme oppure si possono usare per preparare vari dolci.

Vi consiglio di provare anche:

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Metodo di cotturaBagnomaria
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti per le pesche sciroppate:

2 kg pesche
400 g zucchero
1.2 l acqua

Strumenti

Passaggi

La preparazione delle pesche sciroppate è molto semplice e veloce, guardate il video QUI.

Per prima cosa in un tegame uniamo l’acqua con lo zucchero e scaldiamo per qualche minuto fino a che lo zucchero non si è completamente sciolto. Una volta sciolto spegniamo e facciamo raffreddare. Nel frattempo laviamo e puliamo le pesche rimuovendo la buccia ed il nocciolo e tagliamo le pesche in tre parti (prima a metà poi un pezzo ancora a metà). Sistemiamo i pezzi ottenuti nei barattoli precedentemente sterilizzati cercando di incastrarli il più possibile. Riempiamo i barattoli fino all’orlo con lo sciroppo ottenuto. Chiudiamo bene ed avvolgiamo ognuno con un pezzo di carta. Li trasferiamo in una pentola grande e li copriamo con l’acqua. Facciamo cuocere per circa 3 min dal momento che l’acqua inizia a bollire poi li togliamo e li mettiamo a testa in giù. Copriamo con un canovaccio e facciamo raffreddare lentamente.

Buon appetito!

Seguici sui social:

🔻YouTube

🔻 Instagram

🔻 Facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da esplosionedigusto

Qui troverete fantastiche ricette dolci e salate, anche per particolari esigenze, oltre alle tradizionali (senza uova, ne latte, ne burro), idee innovative per tutti i gusti!!! Esplosione di gusto il canale culinario on-line con un tocco di fantasia ed originalità. Scopri la ricetta che fa per te! Sapori e fantasie di gusto che mai avresti immaginato!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.