Ricciola in tegame ai capperi e olive taggiasche

Un piatto di pesce leggero e saporito che stuzzica l’appetito solo dal profumo che sprigiona durante la cottura……

Ricciola al tegame con capperi e olive taggiasche Così cucino io

Ingredienti:

Un trancio di ricciola tagliato a pezzi (600 gr. circa)

uno spicchio di aglio

q.b. di olioextravergine di oliva

mezzo bicchiere di vino bianco secco

2-3 pomodori polposi e maturi

un cucchiaio di capperi sotto sale

2 cucchiai di olive taggiasche

sale e pepe

prezzemolo tritato

Ricciola in tegame con capperi e olive taggiasche Così cucino io

Scaldare l’aglio nell’olio e toglierlo.

Mettere nella teglia lo spezzatino di ricciola e farlo rosolare per qualche minuto.

Versare il vino sul pesce, farlo evaporare, unire sale e pepe e i pomodori senza pelle, puliti dai semi e spezzettati.

Cuocere per una decina di minuti, aggiungere i capperi dissalati per circa mezz’ora in acqua, le olive e lasciare sul fuoco ancora per qualche minuto per amalgamare i gusti.

Spolverare di prezzemolo fresco tritato e servire.

Ricciola in tegame con capperi e olive taggiasche Così cucino io

 

Precedente Gnocchi gialli al radicchio e salsiccia Successivo Costicine di maiale con verze (ricetta invernale)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.