Pan di spagna al cioccolato, ricetta veloce passo passo

Oggi vi propongo un’altra ricetta base molto gradita: il pan di spagna al cioccolato.

Il pan di spagna è un’ottima base per le vostre torte “pannose” o per le torte decorate. Con la sua leggerezza, fa risaltare qualsiasi tipo di farcitura.

Dopo il pan di spagna classico e il pan di spagna allo yogurt, ecco la ricetta del pan di spagna al cioccolato !

pan di spagna al cioccolato ricetta pan di spagna torta leggera torta al cioccolato torta soffice ricetta veloce ricetta passo passo ricetta facile base per torta base al cioccolato cake base per torte torte al cioccolato cacao ricetta semplice tutorial ricetta base base per torte decorate base per torte classiche base per cake design Dulcisss in forno by Leyla

INGREDIENTI (tortiera da 24 cm)

250 g. di uova (ca. 4 uova medio – grandi)

135 g. di zucchero

80 g. di farina

35 g. maizena (amido di mais)

25 g. di cacao

Preparazione del Pan di spagna al cioccolato

Come nelle altre ricette del Pan di spagna, vi indicherò la ricetta, utilizzando le uova intere, senza separare i tuorli dagli albumi.

Accendete il forno a 170° (forno statico).

Montate le uova intere e aggiungete lo zucchero.

Continuate a sbattere con le fruste (o nella planetaria) finchè l’impasto non diventerà spumoso. Vi serviranno 10-15 minuti circa. Più monterete le uova, più il pan di spagna vi verrà soffice e leggero. E’ questo il segreto !

pan di spagna al cioccolato ricetta pan di spagna torta leggera torta al cioccolato torta soffice ricetta veloce ricetta passo passo ricetta facile base per torta base al cioccolato cake base per torte torte al cioccolato cacao ricetta semplice tutorial ricetta base base per torte decorate base per torte classiche base per cake design Dulcisss in forno by Leyla Setacciate la farina, la maizena e il cacao e aggiungeteli “a pioggia” al composto, mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto. Utilizzate movimenti delicati in modo che l’impasto non si smonti.

pan di spagna al cioccolato ricetta pan di spagna torta leggera torta al cioccolato torta soffice ricetta veloce ricetta passo passo ricetta facile base per torta base al cioccolato cake base per torte torte al cioccolato cacao ricetta semplice tutorial ricetta base base per torte decorate base per torte classiche base per cake design Dulcisss in forno by Leyla Imburrate e infarinate una tortiera (o utilizzate la carta da forno) e versate il composto, livellando leggermente la superficie.

Fate cuocere nel forno statico preriscaldato a 170° per ca. 30 minuti (fate sempre la prova stecchino).

Lasciate raffreddare il pan di spagna al cioccolato nella sua tortiera prima di tagliarlo a strati per la farcitura.

Qualche suggerimento per le creme da utilizzare ?? La “Camy Cream” (crema al mascarpone senza uova), la Crema Rocher e la Crema di panna, magari con le gocce di cioccolato !! Gnamm gnammm !! 🙂

Dal pan di spagna al cioccolato è nata la Torta RocherASSOLUTAMENTE da provare !

Se volete il pan di spagna al cioccolato con l’aggiunta del cioccolato sciolto e non del cacao, potete provare la base delle Torta Sacher. Se non aggiungete la marmellata, vi consiglio di utilizzare cioccolato al latte nell’impasto (se no diventa troppo poco dolce).

*** Seguimi anche su Facebook —> clicca su Dulcisss in forno ***

pan di spagna al cioccolato Dulcisss in forno by Leyla

Precedente Blue Velvet Cake, ricetta golosa e originale Successivo Moto cake Yamaha R1 decorata in pasta di zucchero

18 commenti su “Pan di spagna al cioccolato, ricetta veloce passo passo

  1. barbara il said:

    Ciao leyla ti disturbo ancora per chiederti che ne pensi di una torta moretta farcita con crema al pistacchio? Pistacchio con nutella o con mascarpone? Poi, trattandosi di torta compleanno per ragazza amante del pistacchio e del colore verde, dovrei ricoprirla con pdz verde fiorellini e scritta buon compleanno… un po’ troppo?? Grazie mille per i tuoi preziosi consigli.

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Barbara ! Con la moretta vedrei bene una crema al mascarpone, tipo la Camy Cream con aggiunta della pasta di pistacchio (usi la pasta ??), ma non ci starebbe male anche una chantilly al pistacchio ! Se vuoi il verdino e aggiungi la nutella, non penso ti venga fuori molto verde. Per la copertura, và benissimo l’idea di una specie di giardino. Ricopri di pdz verde, fiorellini tutto intorno e magari qualche fogliolina, tanto per staccare. Scritta e sei a posto ! P.S. La camy cream con il pistacchio non l’ho mai provata, ma secondo me ci sta bene. Devi aggiungere la pasta di pistacchio prima di aggiungere la panna ! Fammi sapere ! Leyla

    • barbara il said:

      Oh scusa avevo dimenticato di rispondere alla tua domanda… pensavo di usare una crema al pistacchio artigianale (qui in sicilia dove abito ce ne sono di ottime). Che ne dici? ciao e grazie!!!!

  2. maira il said:

    Ciao leyla rieccomi in un’altra ricetta volevo sapere alcune cosine:
    Il pds viene alto con qst dosi?
    X altri diametri hai le dosi?
    E secondo te va bene il pds cioccolato con camy cream il tutto decorato con marshmellow (nn so se scrive cosi) e caramelle gommose? Grazie

    • Dulcisss in forno il said:

      Eccomi !! Il pds non viene molto alto. Giusto alto quanto una tortiera classica ( 5 cm ?). Riesci a fare i tre strati giusti. Che diametro ti interessava ?

      • maira il said:

        Bhé in realtà un po tutti 10-15-20-30 qst sn le teglie tonde che ho.
        Di solito modifico le dosi tipo le dosi del pds 30 lo faccio nel 25 in modo che viene + alto ultimamente ho usato la ricetta di montersino che prevede l’aggiunta di panna e mi sn trovata bene.
        Ma x caso hai una ricetta del pds a cacao con cioccolato fuso?

        • Dulcisss in forno il said:

          Eccomi qui ! Per regolarmi per le dosi faccio le proporzioni in base al numero delle uova: tortiera da 24 cm – 4 uova (la mia ricetta) – tortiera da 26 – 6 uova, tortiera da 28 – 8 uova, tortiera da 30 – 10 uova. Per le più piccole: tortiera da 20 – 3 uova, tortiera da 15/18 – 2 uova. Dalla ricetta originale (la mia) divido le dosi di ciascun ingrediente per il numero delle uova e poi moltiplico il numero ottenuto con il numero delle uova che mi serve. Esempio: nella mia ricetta la farina è 80 g. : 4 = 20 g. x 8 (8 uova = tortiera da 28 cm) = 160 g. Più o meno il calcolo è questo. Per avere il pds più alto, fai bene ad aumentare le dosi rispetto alla tortiera che ti serve. Per un ottimo simil pan di spagna con cioccolato fuso ho la base della Sacher che trovi qui https://blog.giallozafferano.it/dulcisinforno/sachertorte/ E’ super buona. Anche se in quel caso aggiungo anche il burro fuso (e ci sta troppo bene) ! Se non hai capito quello che ti ho scritto, fammelo sapere ! Buona serata, Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Si Tati, il lievito non ci andrebbe. Se vuoi puoi aggiungerne giusto 5 g., per dare un aiutino ! 😉 Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Giulia ! Hai utilizzato uova a temperatura ambiente ? Le hai fatte montare per ca. 10-15 minuti finchè erano alte e sode ? Se hai fatto queste cose, può essere che quando hai incorporato la farina e il cacao hai smontato un po’ il composto. E’ un’operazione davvero delicata e bisogna mescolare dall’alto verso il basso il meno possibile. Il prossimo pan di spagna ti verrà meglio ! 😉 Buona serata e benvenuta, Leyla

  3. giulia il said:

    Sinceramente l’ha fatto mia madre perchè io ero fuori..e farò la torta ferrero rocher domenica..speriamo bene (: solo che ci sono rimasta malino perchè ora posso fare solo uno strato…non ne vengono di più…grazie per i consigli , dirò a mia madre se ha fatto ciò che hai detto…e grazie per la risposta

  4. Giulia il said:

    Ciao, sono Giulia e ho 8 anni. Ho seguito i tuoi consigli e, insieme a mamma, ho preparato questa buonissima torta per il compleanno di mio fratello Roberto, che è stato lunedì. Oggi l’abbiamo rifatta per mio zio Sandro. E’venuta buonissima, e volevo ringraziarti per la tua gentilezza.Tanti baci da parte mia ciao Giulia.

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Silvia ! Per il pan di spagna bisogna usare un forno statico. Se il tuo è solo ventilato, devi scendere a 160 – 150° 😉 Leyla

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.