Pan di spagna al cioccolato

Pan di spagna al cioccolato, ricetta del pan di spagna al cacao, una ricetta base della nostra pasticceria e una variante golosa del Pan di spagna tradizionale. Gli ingredienti base sono solo uova, zucchero e farina, un pochino di amido di mais e fecola, per avere un pan di spagna al cioccolato soffice, e il cacao amaro per dare il gusto di cioccolato. La ricetta perfetta per delle torte al cioccolato favolose!

Quella che vi propongo è la ricetta base per preparare una torta con pan di spagna al cioccolato, infatti, il modo migliore per gustare questo dolce è sicuramente il pan di spagna al cioccolato farcito con qualsiasi crema: al mascarpone, alla Nutella, al pistacchio oppure una semplice crema pasticcera, magari al cioccolato. Più sotto vi lascio delle creme adatte a farcire questa torta.

Potete gustare il pan di spagna al cacao anche a colazione o a merenda, semplicemente spalmato con un pochino di marmellata. Da solo no, ve lo sconsiglio. Non è una torta da mangiare da sola.

Dal pan di spagna al cacao sono uscite tante mie torte famose, come la Torta Ferrero Rocher o la Torta con crema al cioccolato o la Torta Mimosa al cioccolato. Insomma, è una base versatile, che potete farcire anche con Nutella, frutta o cioccolato. Per la Torta Sacher invece dovrete usare un’altra base al cioccolato, in cui si utilizza il cioccolato fondente sciolto e una dose di burro.

Ecco la ricetta del Pan di spagna al cioccolato, con tutti i consigli per farlo nel migliore dei modi. Vedrete che con la torta pan di spagna al cioccolato farete un figurone per qualsiasi tipo di torta, anche di compleanno o torte per occasioni speciali. Più sotto vi spiegherò anche come preparare un pan di spagna al cacao alto!

Pan di spagna al cioccolato ricetta
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Pan di spagna al cioccolato: ricetta e preparazione

Ingredienti (tortiera da 24 cm)

250 g uova (ca. 5 uova medie)
135 g zucchero
80 g farina 00
35 g amido di mais (maizena)
25 g cacao amaro in polvere
278,13 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 278,13 (Kcal)
  • Carboidrati 52,89 (g) di cui Zuccheri 31,17 (g)
  • Proteine 9,74 (g)
  • Grassi 5,59 (g) di cui saturi 2,59 (g)di cui insaturi 2,88 (g)
  • Fibre 2,39 (g)
  • Sodio 76,41 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Come fare il Pan di spagna al cioccolato

La ricetta del pan di spagna al cioccolato è molto semplice, facile da fare con pochi ingredienti. Sono due le cose da stare attenti:

1) montare molto bene e a lungo le uova con lo zucchero, fino ad avere un composto chiaro e spumoso. Saranno necessari ca. 10-15 minuti per avere una bella massa spumosa e areata. Per far montare bene le uova, dovranno essere a temperatura ambiente.

2) Successivamente, quando incorporate le polveri, dovrete stare attenti a non smontare la massa montata, quindi farlo delicatamente, incorporando aria con movimenti dal basso verso l’alto, utilizzando un cucchiaio di legno o una spatola.

Per avere un bel pan di spagna al cioccolato soffice e alto, dovrete stare attenti solo a queste due cose. Se vi viene come una sottiletta, avete sbagliato sicuramente una delle due cose. La ricetta è sempre la stessa che utilizzo da almeno 15 anni, quindi è davvero super testata!

Se non avete l’amido di mais (maizena), potete sostituirlo con la fecola di patate, che assorbe l’umidità del dolce e lo rende tanto soffice.

So che me lo state chiedendo. No, nel pan di spagna al cacao non và il lievito. Il dolce si gonfierà in cottura grazie all’aria incorporata mentre montate le uova. Per questo i due punti precedenti sono assolutamente fondamentali.

Nel pan di spagna al cioccolato non ci sono neanche grassi. A dire il vero ci sono delle versioni che includono una piccola percentuale di burro, che conferisce maggiore morbidezza (potete vedere ad esempio la Torta Ferrero Rocher), ma la versione base è composta solo da uova, farina e zucchero. Partiamo con la ricetta del Pan di spagna al cioccolato?

Accendete il forno statico a 170°C

Nella ciotola della planetaria, inserite le uova intere con lo zucchero e iniziate a montare con la frusta. Potete utilizzare anche le fruste elettriche classiche.

Montate le uova per almeno 10 minuti, fino ad ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso.

Montare uova e zucchero - Ricetta pan di spagna al cioccolato

Togliete il composto dalle fruste e incorporate le polveri a mano.

Setacciate la farina, la maizena e il cacao amaro e incorporatele poco alla volta all’impasto, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola, delicatamente, in modo che non si smontino.

Unire farina, amido e cacao - Pan di spagna al cioccolato ricetta

Imburrate e infarinate o rivestite di carta da forno (prima la base, poi i bordi) una tortiera apribile da 24 cm e versate il composto all’interno. Quando versate l’impasto del pan di spagna al cioccolato nello stampo, se scende formando un nastro (come in foto), vuol dire che la consistenza è perfetta. Livellate delicatamente e non sbattete la tortiera sul piano di lavoro, per evitare che le bollicine di aria all’interno si sgonfino.

Cottura del pan di spagna al cacao

Infornate il pan di spagna al cacao nel forno statico preriscaldato a 170°C per 30 minuti. Fate la prova stecchino per controllare il grado di cottura. Fate raffreddare completamente prima di sformarlo.

Quando dovete preparare una torta pan di spagna al cioccolato, vi consiglio di preparare la base sempre il giorno prima, per agevolare il taglio. Lasciatelo raffreddare nel suo stampo e poi coprite con pellicola trasparente. Conservatelo a temperatura ambiente fino al giorno dopo.

Una volta pronto, vi consiglio di sformarlo al contrario, in modo da avere sempre una superficie perfettamente liscia, comoda anche per ricoprire con la crema o con della glassa.

Pan di spagna al cioccolato soffice pronto

Potete tagliarlo in 2 o 3 strati: appoggiate il pan di spagna al cioccolato su un foglio di carta forno e inserite il coltello seghettato. Tenete fermo il coltello e fate girare il pan di spagna e il foglio di carta: in questo modo avrete un taglio perfetto.

Pan di spagna al cacao ricetta

Come farcire il pan di spagna al cioccolato? Il pan di spagna farcito si sposa con tantissime creme deliziose. Vi posso suggerire:

CREMA AL MASCARPONE SENZA UOVA

CREMA DI PISTACCHIO E MASCARPONE

CREMA ALLA NUTELLA

CREMA ALLA RICOTTA

CREMA AL MASCARPONE E CIOCCOLATO

CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO

pan di spagna al cioccolato farcito

Potete poi abbinare della frutta fresca (fragole o frutti di bosco), Nutella, gocce di cioccolato. Quello che preferite, insomma! La base è davvero versatile.

Il pan di spagna và bagnato. Posso consigliarvi del semplice latte leggermente zuccherato o latte al cacao oppure una bagna al Rum, come quella della Torta Mimosa, o del caffè. In base alla farcitura, scegliete la bagna giusta.

Conservazione

Il pan di spagna al cioccolato si conserva a temperatura ambiente per 3 giorni, meglio se nel suo stampo e coperto di pellicola trasparente. Si può anche congelare.

Leyla consiglia…

Se vi serve un pan di spagna al cacao alto, vi consiglio di seguire questa ricetta qui sopra, ma di utilizzare una tortiera apribile da 20 cm, come ho fatto per la Torta Mimosa al cioccolato. Dovrete cuocere per 5 minuti in più e vi verrà alto ca. 7 cm!

Le dosi che vi ho lasciato qui sopra sono per un pan di spagna al cioccolato da 24 cm, per ottenere una torta da 12 persone. Se avete altre tortiere, ecco le indicazioni per adattare le dosi:

Tortiera da 18 cm – 8 persone: mezza dose della ricetta. Controllate la cottura dopo 25 minuti.

Tortiera da 20 cm – 10 persone: utilizzate la stessa ricetta qui sopra e valutate se farlo più alto o non mettere 2 cucchiaiate di impasto.

Tortiera da 26 cm – 15 persone: dovrete realizzare 1 dose e mezza della ricetta. Cottura 30 minuti.

Tortiera da 28 cm – 20 persone: dovrete raddoppiare tutte le dosi. Cottura 35 minuti.

Fate sempre la prova stecchino per vedere se il vostro pan di spagna al cioccolato è cotto.

Se invece cercate un pan di spagna basso, seguite la ricetta della pasta biscotto al cioccolato. Perfetto anche come base per delle Torte fredde o delle Ricette Cheesecake.

Da provare anche:

PAN DI SPAGNA

CROSTATA MORBIDA

PAN DI SPAGNA ALLO YOGURT

***

Ricetta originale sul blog dal 22.11.2013 – ora in versione aggiornata

***

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

18 Risposte a “Pan di spagna al cioccolato”

  1. Ciao leyla ti disturbo ancora per chiederti che ne pensi di una torta moretta farcita con crema al pistacchio? Pistacchio con nutella o con mascarpone? Poi, trattandosi di torta compleanno per ragazza amante del pistacchio e del colore verde, dovrei ricoprirla con pdz verde fiorellini e scritta buon compleanno… un po’ troppo?? Grazie mille per i tuoi preziosi consigli.

    1. Ciao Barbara ! Con la moretta vedrei bene una crema al mascarpone, tipo la Camy Cream con aggiunta della pasta di pistacchio (usi la pasta ??), ma non ci starebbe male anche una chantilly al pistacchio ! Se vuoi il verdino e aggiungi la nutella, non penso ti venga fuori molto verde. Per la copertura, và benissimo l’idea di una specie di giardino. Ricopri di pdz verde, fiorellini tutto intorno e magari qualche fogliolina, tanto per staccare. Scritta e sei a posto ! P.S. La camy cream con il pistacchio non l’ho mai provata, ma secondo me ci sta bene. Devi aggiungere la pasta di pistacchio prima di aggiungere la panna ! Fammi sapere ! Leyla

    1. Oh scusa avevo dimenticato di rispondere alla tua domanda… pensavo di usare una crema al pistacchio artigianale (qui in sicilia dove abito ce ne sono di ottime). Che ne dici? ciao e grazie!!!!

  2. Ciao leyla rieccomi in un’altra ricetta volevo sapere alcune cosine:
    Il pds viene alto con qst dosi?
    X altri diametri hai le dosi?
    E secondo te va bene il pds cioccolato con camy cream il tutto decorato con marshmellow (nn so se scrive cosi) e caramelle gommose? Grazie

    1. Eccomi !! Il pds non viene molto alto. Giusto alto quanto una tortiera classica ( 5 cm ?). Riesci a fare i tre strati giusti. Che diametro ti interessava ?

      1. Bhé in realtà un po tutti 10-15-20-30 qst sn le teglie tonde che ho.
        Di solito modifico le dosi tipo le dosi del pds 30 lo faccio nel 25 in modo che viene + alto ultimamente ho usato la ricetta di montersino che prevede l’aggiunta di panna e mi sn trovata bene.
        Ma x caso hai una ricetta del pds a cacao con cioccolato fuso?

        1. Eccomi qui ! Per regolarmi per le dosi faccio le proporzioni in base al numero delle uova: tortiera da 24 cm – 4 uova (la mia ricetta) – tortiera da 26 – 6 uova, tortiera da 28 – 8 uova, tortiera da 30 – 10 uova. Per le più piccole: tortiera da 20 – 3 uova, tortiera da 15/18 – 2 uova. Dalla ricetta originale (la mia) divido le dosi di ciascun ingrediente per il numero delle uova e poi moltiplico il numero ottenuto con il numero delle uova che mi serve. Esempio: nella mia ricetta la farina è 80 g. : 4 = 20 g. x 8 (8 uova = tortiera da 28 cm) = 160 g. Più o meno il calcolo è questo. Per avere il pds più alto, fai bene ad aumentare le dosi rispetto alla tortiera che ti serve. Per un ottimo simil pan di spagna con cioccolato fuso ho la base della Sacher che trovi qui https://blog.giallozafferano.it/dulcisinforno/sachertorte/ E’ super buona. Anche se in quel caso aggiungo anche il burro fuso (e ci sta troppo bene) ! Se non hai capito quello che ti ho scritto, fammelo sapere ! Buona serata, Leyla

    1. Si Tati, il lievito non ci andrebbe. Se vuoi puoi aggiungerne giusto 5 g., per dare un aiutino ! 😉 Leyla

    1. Ciao Giulia ! Hai utilizzato uova a temperatura ambiente ? Le hai fatte montare per ca. 10-15 minuti finchè erano alte e sode ? Se hai fatto queste cose, può essere che quando hai incorporato la farina e il cacao hai smontato un po’ il composto. E’ un’operazione davvero delicata e bisogna mescolare dall’alto verso il basso il meno possibile. Il prossimo pan di spagna ti verrà meglio ! 😉 Buona serata e benvenuta, Leyla

  3. Sinceramente l’ha fatto mia madre perchè io ero fuori..e farò la torta ferrero rocher domenica..speriamo bene (: solo che ci sono rimasta malino perchè ora posso fare solo uno strato…non ne vengono di più…grazie per i consigli , dirò a mia madre se ha fatto ciò che hai detto…e grazie per la risposta

  4. Ciao, sono Giulia e ho 8 anni. Ho seguito i tuoi consigli e, insieme a mamma, ho preparato questa buonissima torta per il compleanno di mio fratello Roberto, che è stato lunedì. Oggi l’abbiamo rifatta per mio zio Sandro. E’venuta buonissima, e volevo ringraziarti per la tua gentilezza.Tanti baci da parte mia ciao Giulia.

    1. Ciao Silvia ! Per il pan di spagna bisogna usare un forno statico. Se il tuo è solo ventilato, devi scendere a 160 – 150° 😉 Leyla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.