Crea sito

Torta Mimosa: ricetta dolce delicatissimo con passo passo

Torta mimosa, ricetta di un dolce dal gusto delicato, scenografico e d’effetto, una vera poesia, che viene decorata come fosse un fiore di mimosa. Di ricette di Torta mimosa ce ne sono davvero tante: oggi vi lascio la mia versione! Una Torta mimosa facile, di semplice realizzazione, anche se non è una torta velocissima.

Parliamo della Torta Mimosa classica, la ricetta originale. Qualche anno fa, vi avevo lasciato la Torta Mimosa all’ananas, anche deliziosa e fresca. Quest’anno ho voluto preparare proprio la Torta Mimosa originale con una base di pan di spagna molto soffice farcita di crema diplomatica (detta anche crema chantilly all’italiana) e una bagna profumata, dai toni agrumati. Nel complesso viene fuori tutta la delicatezza di questo dolce, un vero piacere per il palato.

Le origini della Torta Mimosa risalgono al 1950, quando il pasticcere Adelmo Renzi di Rieti ha omaggiato la città di Sanremo, in un concorso di pasticceria, decorando il suo dolce con dei pezzettini di pan di spagna, come fossero dei grappoli di mimosa, il bellissimo fiore giallo di primavera. A Sanremo c’è proprio la maggiore coltivazione di mimose di tutta Italia (anche la mia della foto via da li). Da quel momento, la Torta Mimosa, è diventata la Torta della festa della donna, simbolo dell’8 marzo.

Ma lo sapete che potete farla tutto l’anno? La Torta Mimosa è perfetta anche come Torta di compleanno o per ogni occasione speciale. Proprio la sua delicatezza e morbidezza vi conquisterà! Ecco la ricetta della Torta Mimosa.

Torta mimosa ricetta
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
271,94 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 271,94 (Kcal)
  • Carboidrati 43,32 (g) di cui Zuccheri 31,98 (g)
  • Proteine 5,76 (g)
  • Grassi 8,39 (g) di cui saturi 4,65 (g)di cui insaturi 3,69 (g)
  • Fibre 0,18 (g)
  • Sodio 96,74 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Torta Mimosa: ricetta e preparazione

Per il pan di spagna (tortiera da 20 cm)

  • 5uova (medie)
  • 135 gzucchero
  • 80 gfarina 00
  • 55 gfecola di patate (o maizena)
  • Mezzascorza di limone (grattugiata)
  • 1 pizzicosale

Per la crema

  • 400 glatte intero
  • 120 gzucchero
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 4tuorli (di media grandezza)
  • scorza di limone
  • 1 cucchiaiolimoncello
  • 1 pizzicosale
  • 200 gpanna fresca liquida

Per la bagna

  • 120 gacqua
  • 50 gzucchero
  • 50 gcointreau (o Grand Marnier, maraschino, limoncello)

E inoltre…

  • q.b.zucchero a velo (per decorare)

Preparazione della ricetta della Torta Mimosa

  1. Vi ho detto che vi avrei presentato una Torta mimosa facile. Ho pensato quindi di preparare un unico pan di spagna da 20 cm, ma molto più alto (quasi 8 cm), che servirà sia per gli strati che per la decorazione.

    Potete anche utilizzare questa ricetta anche con una tortiera da 22 cm. Eventualmente, se in questo caso il pan di spagna non venisse troppo alto, potete utilizzare 2 strati da farcire con 1 strato di crema e il resto utilizzarlo per i pezzetti di pan di spagna per ricoprire tutto il dolce Mimosa.

    Se avete delle tortiere da 18 cm, potete comunque realizzarlo, dividendo l’impasto nelle due tortiere. Una la utilizzerete per gli strati e una per la decorazione della torta Mimosa.

La crema

  1. Frullare tuorli e zucchero - Ricetta crema per Torta Mimosa

    Per prima cosa prepariamo la crema pasticcera. Scaldate il latte a fuoco basso con la buccia del limone pelata con un pelapatate. Lasciate in infusione almeno 10 minuti. Togliete la buccia prima di utilizzarlo.

  2. In una pentola, frullate i tuorli con lo zucchero e un pizzico di sale, utilizzando una frusta a mano.

  3. Unire il latte per la crema pasticcera

    Quando avrete ottenuto un composto chiaro e spumoso (pochi minuti), unite la maizena setacciata, e versate sopra poco latte caldo per far amalgamare e ottenere un composto denso e liscio.

  4. Crema pasticcera pronta

    Unite anche il resto del latte e mettete il tutto sul fuoco, a fiamma moderata, continuando a mescolare con la frusta, fino a quando non si sarà addensata. Togliete dal fuoco, unite 1 cucchiaio di limoncello e versate la crema in una scodella di vetro, coperta da pellicola trasparente a contatto. Lasciate raffreddare completamente.

Pan di spagna per torta mimosa

  1. Accendete il forno statico preriscaldato a 170°C e rivestite una tortiera apribile da 20 cm con carta da forno. Spennellate lo stampo con poco olio e fate aderire la carta da forno sulla base. Chiudete lo stampo e togliete la carta da forno in eccesso. Sui bordi fate aderire delle strisce di carta forno, più alte di 3 cm rispetto allo stampo, dato che diventerà altissimo!

  2. Montare uova e zucchero - Pan di spagna per torta mimosa

    Montate molto bene le uova intere con lo zucchero e il sale, utilizzando la planetaria o le fruste elettriche. Serviranno ca. 10 minuti per ottenere un composto gonfio e spumoso.

  3. Unire limone e polveri - Ricetta Torta Mimosa

    Unite la scorza grattugiata del limone e la farina setacciata con la fecola. Fate incorporare delicatamente, con movimenti dal basso verso l’alto, utilizzando un cucchiaio di legno o una spatola. E’ importante che il composto non si sgonfi.

  4. Cottura della base per Torta Mimosa

    Versate l’impasto nella tortiera e infornate nel forno statico preriscaldato a 170°C per 35 minuti. Fate la prova stecchino a fine cottura. Lasciate raffreddare completamente.

Bagna per torta mimosa

  1. Bagna per torta mimosa

    Portate ad ebollizione l’acqua con lo zucchero. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Poi unite il liquore e mescolate.

  2. La bagna non risulta per niente alcolica, non si avverte nel dolce, ma rilascerà il giusto gusto. Io ho utilizzato il Cointreau, ma vanno benissimo anche Grand Marnier, maraschino o limoncello. Anche il liquore Strega. Fate raffreddare prima di utilizzarla.

Come fare la Torta mimosa

  1. Unire la panna alla crema - Ricetta Torta Mimosa classica

    Riprendete la crema pasticcera e rinvigoritela con una frusta energicamente, finchè ritorna liscia e lucida. Unite la panna montata e fatela incorporare dal basso verso l’alto.

  2. Base per Torta mimosa ricetta facile

    Riprendete il pan di spagna.

  3. Dividere il pan di spagna a strati - Torta mimosa ricetta

    Tagliatelo in 4 strati con un coltello seghettato, facendo ruotare il pan di spagna sulla carta da forno sottostante. Uno strato centrale sarà più alto, perchè poi verrà diviso ancora a metà, per la decorazione della Torta Mimosa. Se preferite, potete tagliarlo direttamente in 5 strati. Tenete il pan di spagna decorativo da parte, coperto da pellicola.

  4. Farcire la base con la crema - Ricetta torta mimosa

    Adagiate il primo strato sul piatto da portata, bagnate con la bagna utilizzando un “biberon” o un cucchiaio. Farcite con uno strato di crema diplomatica. Fate la stessa cosa anche per il secondo strato.

  5. Ricoprire il dolce mimosa con la crema

    Bagnate lo strato finale e appoggiatelo sopra al dolce. Ricoprite interamente la torta Mimosa con il resto della crema.

  6. Dividere il pan di spagna a cubetti - Mimosa torta

    Riprendete lo strato di pan di spagna tenuto da parte e tagliatelo a metà orizzontalmente. Togliete via la crosticina esterna scura e tagliate a cubetti da ca. 1 cm.

  7. Decorazione torta mimosa

    Decorate la Torta Mimosa, sia la superficie che i lati, con i pezzetti di pan di spagna, in modo da creare un dolce che assomigli al fiore mimosa.

  8. Torta mimosa classica ricetta

    La vostra Torta Mimosa è pronta. Mettetela in frigorifero per almeno 1 ora, per far compattare la crema. Meglio coprirla con dei fogli di pellicola appoggiati sopra delicatamente per evitare che il pan di spagna si secchi. Prima di servire, decorate la superficie con lo zucchero a velo! Non è bellissima?

  9. Torta mimosa ricetta originale

    Mi sono innamorata di questo dolce, proprio per il gusto delicato. Un vero piacere gustarla, una forchettata alla volta!

Conservazione

  1. La Torta Mimosa si conserva in frigorifero per 3 giorni, coperta con pellicola o all’interno di un contenitore, per preservarne la morbidezza. Si sconsiglia la congelazione.

Leyla consiglia…

Un piccolo trucco per rendere la Torta Mimosa bella gialla è utilizzare uova a pasta gialla e aggiungere un pizzico di curcuma o di colorante alimentare giallo. In questo modo sarà ancora più simile al fiore della mimosa.

Per la crema pasticcera, potete sostituire l’amido di mais con 50 g di farina.

Senza dover attendere che le varie preparazioni si raffreddino e per avvantaggiarvi, preparate la crema pasticcera e il pan di spagna il giorno prima. In questo modo sarà tutto molto più facile e veloce. Conservate la crema pasticcera in frigorifero e il pan di spagna a temperatura ambiente.

Se desiderate utilizzare una bagna analcolica per torta mimosa, potete sostituire il liquore con dell’essenza di limone o arancia o fiori di arancia. Anche il classico succo di ananas và sempre bene.

La volete fare più grande? Dovrete raddoppiare le dosi e utilizzare l’impasto per 2 tortiere da 24 cm. Ma vi verrà enorme, ca. per 20 persone! Utilizzate un pan di spagna da dividere in 3 strati e l’altro per la decorazione.

Da provare anche:

TORTA DI FIOCCHI (Flockentorte)

TORTA SAINT HONORE’

DOLCE CON CREMA PASTICCERA E BISCOTTI

TORTA MORBIDA ALLE FRAGOLE

TORTA ZUPPA INGLESE

TORTA DECORATA CON ROSE DI PANNA

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.