Crostata fredda di pavesini con mascarpone e fragole, ricetta senza cottura

Crostata fredda di pavesini con mascarpone e fragole è un dolce che viene preparato senza cottura e senza forno. E’ una ricetta molto golosa: a chi non piacciono mascarpone e fragole ??

Perfetta sia in primavera che in estate, sarete conquistati dal gusto della Crostata fredda di Pavesini.

Questa ricetta partecipa allo Speciale di Giallo ZafferanoI Dolci di Pavesini”.

Crostata fredda di pavesini con mascarpone e fragole, ricetta senza cottura ricetta senza forno dolce senza forno dolce senza cottura cheesecake torta di pavesini crema di mascarpone fragole marmellata ricetta estiva giallo zafferano Dulcisss in fornoINGREDIENTI (dosi per uno stampo da crostata o tortiera da 24 – 26 cm)

Per la base:

6 confezioni di Pavesini (150 g.)

50 g. di burro

Per la crema di mascarpone:

250 g. di mascarpone

85 g. di latte condensato

150 g. di panna da montare

E inoltre:

250 g. di fragole

200 g. di marmellata di fragole vellutata

Preparazione della Crostata fredda di pavesini con mascarpone e fragole

Preparazione della base di pavesini

Tritate i pavesini in un mixer e aggiungete a filo il burro fuso. Frullate ancora finchè il composto non sarà amalgamato.

Preparate la tortiera, rivestendola con della pellicola trasparente, molto aderente alle pareti.

Con l’aiuto di un cucchiaio, distribuite i pavesini sbriciolati sulla base e sui bordi della tortiera e compattate per bene. Mettete la tortiera in freezer per ca. 1 oretta.

Crostata fredda di pavesini con mascarpone e fragole, ricetta senza cottura ricetta senza forno dolce senza forno dolce senza cottura cheesecake torta di pavesini crema di mascarpone fragole marmellata ricetta estiva giallo zafferano Dulcisss in fornoNel frattempo scaldate e portate a bollore metà della marmellata di fragole (100 g.). La marmellata dovrà essere “vellutata”, senza pezzi di frutta. In caso contraro, dopo la cottura, filtratela con un colino. Lasciate raffreddare 5 minuti, continuando a mescolare. Estraete la tortiera dal freezer, distribuite con un cucchiaio la marmellata vellutata di fragole riscaldata, sia sui bordi che sulla base, stando attenti a non sollevare la base di pavesini. Questa operazione servirà per dare solidità alla base e dare ancora più gusto alla vostra crostata fredda. Riponete nuovamente in freezer per ca. mezz’ora.

Preparazione della crema di mascarpone

Nel frattempo preparate la crema di mascarpone. E’ una ricetta semplice, senza utilizzo delle uova. Tutti gli ingredienti dovranno essere reperiti dal frigo: è molto importante ! State attenti anche a non incorporare nella preparazione il latticello che si trova in fondo alla confezione del mascarpone. Con queste accortezze e se userete del mascarpone di ottima qualità, la crema vi verrà davvero buona e la ricetta prenderà ancora più gusto !

Montate la panna e tenetela da parte. Con le fruste (se avete una planetaria utilizzate la frusta K o a foglia), montate il mascarpone ad una velocità medio-alta per alcuni minuti. Abbassate la velocità al minimo e incorporate a filo il latte condensato (mezzo tubetto,  se anche il vostro è da 170 g.). Amalgamate per alcuni minuti. Con l’aiuto di un cucchiaio di legno, incorporate la panna montata, con un movimento dall’alto verso il basso. La crema è pronta. La ricetta passo passo la potete trovare QUI.

Completamento della torta

Estraete la base dal freezer e con delicatezza tirate leggermente la pellicola trasparente, in modo da sollevare la crostata fredda dal suo stampo. Tirate via la pellicola e adagiate la base sul vassoio da portata.

Crostata fredda di pavesini con mascarpone e fragole, ricetta senza cottura ricetta senza forno dolce senza forno dolce senza cottura cheesecake torta di pavesini crema di mascarpone fragole marmellata ricetta estiva giallo zafferano Dulcisss in fornoCon l’aiuto di un sac a poche distribuite la crema sulla base (il sac a poche serve solo a distribuire equamente la crema).

Lavate e pulite le fragole e tagliatele a fettine sottili. Iniziate a decorare la crostata fredda, adagiando le fettine sopra alla crema, partendo dal bordo esterno fino al centro.

Scaldate e portate a bollore l’altra metà della marmellata di fragole (100 g.). Lasciatela raffreddare 5 minuti, continuando a mescolare. Se la vostra marmellata non è vellutata o se ci sono dei piccoli pezzi di frutta, vi consiglio di filtrarla con un colino.

Con un pennello da cucina, spennellate ogni fetta di fragola con la marmellata. Questa operazione serve a dare ulteriore gusto alla crostata, ma anche a rendere la frutta lucida (per accontentare anche la vista !) e per conservare meglio le fragole.

Crostata fredda di pavesini con mascarpone e fragole, ricetta senza cottura ricetta senza forno dolce senza forno dolce senza cottura cheesecake torta di pavesini crema di mascarpone fragole marmellata ricetta estiva giallo zafferano Dulcisss in fornoRiponente in freezer per mezz’oretta e servite. Se la Crostata fredda di pavesini la mangerete dopo qualche ora, riponetela direttamente in frigo. Buon appetito !

Se ti piacciono questo genere di torte, prova anche la Torta fredda con ricotta e lamponi, sempre senza colla di pesce e senza cottura ! Deliziosa !

Crostata fredda di pavesini con mascarpone e fragole, ricetta senza cottura ricetta senza forno dolce senza forno dolce senza cottura cheesecake torta di pavesini crema di mascarpone fragole marmellata ricetta estiva giallo zafferano Dulcisss in forno
Author: Dulcisss in forno by Leyla

 
Precedente Torta Battesimo scarpine, pizzo e orsetto, decorata in pasta di zucchero Successivo Torta Libri e Gufetto, decorata in pasta di zucchero

71 thoughts on “Crostata fredda di pavesini con mascarpone e fragole, ricetta senza cottura

  1. che bella torta non sembra per niente non cotta, giusto in tempo che inizia a far caldo per cui non viene più tanta voglia di accendere il forno, buona serata

    • Dulcisss in forno il said:

      Sono contenta che la ricetta sia fonte di ispirazione per te !! L’idea era proprio di trovare una torta fresca e leggera, ma mi stuzzicava di farla a forma di “crostata”. Esperimento riuscito. E non ti dico il sapore. Mi ha davvero sorpreso ! Meglio di quello che pensavo. Da provare cara Paola ! Baci Leyla

      • forse ti sei sbagliata la dose di burro per fare la base della torta……..provata ma già quando ho messo i 50 gr di burro avevo notato poca consistenza!!!! e non mi sbagliavo!!!! su 6 confezioni di pavesini ci vogliono almeno 125 gr di burro!!!! si disfa……e lo zucchero a velo nella panna montata…..altrimenti che dolce è!!!! comunque le ricette si scrivono giuste….altrimenti e meglio non metterle! rifatta come dico io il dolce è venuto magnifico come nella tua foto…..ma con così poco burro non sò come hai potuto fare la foto senza che si sbriciolasse!!!

        • Dulcisss in forno il said:

          Ciao Silvana ! Mi spiace che non ti sia venuta bene con le dosi indicate ! Devo dirti che l’ho provata diverse volte prima di pubblicare l’articolo e non mi si sono mai sbriciolati i pavesini. Mah.. non so… Mi lascia dubbiosa la cosa ! Per la crema al mascarpone, la nota dolce viene data dal latte condensato. Effettivamente non è dolcissima. Ma questa è a questione di gusti. Puoi aggiungere zucchero a velo o più latte condensato, come preferisci ! Spero almeno di averti dato una piccola ispirazione per il dolce che hai preparato ! Grazie per il commento, Leyla

        • Lalla il said:

          Scusa se mi intrometto ,ma nn e che hai sbaglisto tu qualcosa??
          No perché mi sembra che sei l’unica che si è lamentata
          Io che notoriamente nn sono proprio un aquila in pasticceria sono con queste dosi riuscita a fare una meraviglia da leccarsi i baffi
          L’ho rifatta altre 3 volte e OTTIMA
          Mi dispiace x Te che nn sia venuta ma prova a rifarla vedrai che favola

    • Lalla il said:

      Eccomi
      Sto preparando questa meraviglia grazie per avermi dato così bene le spiegazioni poi ti mandò foto ti ho mandato Mp con foto della base
      Buon 1 maggio
      A presto

      • Dulcisss in forno il said:

        Ciao Lalla !! Sto seguendo in diretta la tua preparazione !! In bocca al lupo !! Buon I° maggio anche a te !! Baci

    • sonia wannestraut il said:

      se invece della crema fredda al mascarpone ci metto la crema pasticcera viene bene ugualmente? grazie

      • Dulcisss in forno il said:

        Sono due cose completamente diverse Sonia. La mia crostata fredda è una sorta di cheesecake senza cottura. Sinceramente non vedo bene la crema pasticcera per questo dolce. Ti consiglio di utilizzarla per una crostata classica cotta in forno. Leyla

  2. ma è bellissimaaaa!!! E mi hai dato una grande idea per realizzare una base leggera per i dolci freddi tipo cheesecake, non riuscivo a farne una e questa mi sembra perfetta! Poi ti faccio sapere… 😀

    • Dulcisss in forno il said:

      Alice ho fatto anche il passo passo.. non è difficile ! Con i dolci meravigliosi che fai, fare questa crostata fredda è un gioco per te ! 😉 Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Anna !! Onorata del tuo commento !! 😉 E’ una crostata buonissssssssima ! Mi ha davvero stupita ! 🙂 Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ma ciaoooooooooo Jerry !! Come stai ?? Sono piuttosto soddisfatta della mia ricettina ! L’ho pensata “su carta” e una volta preparata mi ha davvero stupito per consistenza e gusto ! Se ti capita di provarla….. (ci saranno i Pavesini in Grecia ???). A presto, Leyla

  3. Sara il said:

    Ciao!
    Posso farla per il giorno dopo?? O è meglio di no??
    Perché la torta l’ho già fatta ed è veramente strepitosa ma l’abbiamo sempre mangiata e finita il giorno stesso! Stavolta non riesco a farla il giorno stesso… Cosa mi consigli??

    • Dulcisss in forno il said:

      Si certo, puoi farla sicuramente il giorno prima ! Non ti preoccupare ! Le fragole puoi metterle il giorno stesso o il giorno prima senza problemi. 😉 Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Anch’io ero un po’ restia al latte condensato, ma in questa crema col mascarpone ci sta perfetto ! Un gusto delicato e non stucchevole. Se comunque non vuoi usarlo, sostituiscilo con ca. 70 g. di zucchero a velo. Dopo che aggiungi la panna, assaggia se vá bene come dolcezza, puoi sempre aggiungerlo un pochino. 😉 Benvenuta Giovanna ! Leyla

  4. rosa il said:

    Ma la signora Silvana ha mai fatto dolci?125 gr di burro? I pavesini avranno imparato a nuotare! Complimenti per la tua ricetta Leyla 🙂

    • Dulcisss in forno il said:

      Non so a cosa ti riferisci… ma di burro ne metto 50 g. e la base diventa comunque ben strutturata. Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Puoi sostituirlo con ca. 70 g. di zucchero a velo. Dopo che aggiungi la panna, assaggia se vá bene come dolcezza, puoi sempre aggiungerne ancora un pochino. Non sará la stessa cosa, ma la crema viene buona lo stesso ! 😉 Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Tatiana ! Al posto del latte condensato puoi usare lo zucchero a velo (ca. 70 g.). Una volta che hai aggiunto la panna montata, assaggi e decidi se aggiungerne altro. 🙂 Leyla

  5. Marica il said:

    Ciao, moltom carina l’idea di questa torta fredda! Ti chiedo un aiuto: siccome non amo molto la panna, vorrei sostituirla con qualcos’altro, cosa mi consigli?

    • Dulcisss in forno il said:

      Ahhh ! Bella domanda ! Questo non me l’aveva ancora chiesto nessuno. La panna è un ingrediente abbastanza importante perché dá sofficità alla crema. Non mi viene in mente nulla che potrebbe sostituirla. 🙁 In ogni caso non si sente tanto. Mi spiace, Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Sara, se non trovi le fragole puoi usare la frutta che preferisci. Mi ispirano lamponi, mirtilli o amarene. Oppure con un mix di frutti di bosco. Se vuoi puoi lucidare la frutta in superficie con della gelatina per torte. Benvenuta ! Leyla

  6. Sara il said:

    Io sono… direi principiante su tutto ciò che riguarda la panna e come montarla..ho il terrore di fare un casino. Tralaltro, momentaneamente, non ho la planetaria ma una semplice frusta elettrica… Visto che questo dolce mi ispira parecchio, posso montare la panna anche con quella? Poi nel caso vi farò sapere se sarò riuscita a imbiancare i muri della cucina o se avrò creato qualcosa di commestibile 😀

  7. Alessandra il said:

    Un po lunga da fare però deve essere una bontà non troppo calorica per chi è a dieta…poi mettici pure che a far dolci non sono propriamente portata….sono più per mangiarli…chi mi conosce lo sa…..comunque mi imbarco prima che finiscono le fragole…grazieeeeeee…

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Alessandra ! Non è lunga da fare, ti assicuro. E’ solo che io scrivo tanto !! 😉 Ahahahaha !! Ti assicuro che merita davvero ! Fammi sapere se la provi. Se hai bisogno, sono qui, Leyla

  8. vanessa il said:

    Ciao oggi voglio provarla ma nn amo la frutta se sostituisci la marmellata con la nutella e apposto della frutta metto le noccioline viene buona
    ..

  9. Ilaria il said:

    Ciao! Vorrei provare la tua golosissima torta per il compleanno di mia figlia ma dovrei farla un giorno prima. Se la lasciassi nel freezer per la notte si rovinerebbe? E poi quanto tempo ci vorrebbe per scongelarsi? Grazie!

    • Dulcisss in forno il said:

      Ilaria sinceramente non c’è problema ! Non serve che la metti in freezer. La lasci in frigo e il giorno dopo è perfetta ! 😉 Le fragole (o altra frutta) rimarrano ben conservate dalla marmellata (o dalla gelatina per torte). Vai tranquilla ! Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Rosaria ! Non ho mai utilizzato le “paste frolle balocco”, ma ogni biscotto ha le sue dosi. Per es. per uno stampo da 24 cm devi utilzzare ca. 300 g. di biscotti digestive e 110 g. di burro fuso. Con i biscotti al cioccolato tipo pan di stelle utilizzo 250 g. di biscotti e 90 g. di burro. Prova ad utilizzare la stessa dose dei pan di stelle e vedi come viene. Tutto dipende dalla pesantezza del biscotto ! 😉 Ti ringrazio dei complimenti. Benvenuta, Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ti ringrazio Michela ! Mi fa davvero piacere. Questa torta mi ha entusiasmato al primo boccone. Meglio di quello che mi immaginavo quando la creavo. 😉 Benvenuta ! Leyla

  10. Lucy il said:

    Io l’ho fatta con la marmellata di prugne (fatta in casa naturalmente 😉 ) e sopra la torta ho messo delle prugne anch’esse raccolte dall’albero…se la sono divorata 😛 solo una cosa, per mantenerla la dovevo mettere nel freezer perchè in frigo la crema era come se mi diventasse liquida e mi faceva sciogliere la base

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Lucy !! Sono contenta che ti sia piaciuta ! La crema deve risultare molto soda. Hai utilizzato il latte condensato ? Sei stata attenta a non incorporare il latticello del mascarpone ? Purtroppo dipende anche dalla marca del mascarpone. Con alcune viene più buona, con altre meno ! 😉 Grazie di avermi scritto ! Leyla

      • Lucy il said:

        Ciao Leyla, scusa non ti avevo scritto che non ho usato il latte condensato ma bensì i famosi circa 70 gr di zucchero a velo 😛 e per evitare il latticino del mascarpone l’ho preso con un cucchiaio 😀 su un altro blog avevo trovato la ricetta del latte condensato da conservare poi in un barattolo ma te lo devo dire!!! mi si era indurito da morire :S e chi è riuscito a metterlo dentro il barattolo

        • Dulcisss in forno il said:

          Lucy non ho capito. La torta e la crema hai provato a farli ? Con i 70 g di zucchero a velo. Oppure hai avuto problemi con il latte condensato e non hai fatto più nulla ?? Purtroppo non ho mai provato a farlo in casa e quindi non so come aiutarti. Mi spiace ! 🙁 Leyla

          • Lucy il said:

            Sì sì ho fatto tutto solo che l’ho fatta con lo zucchero a velo al posto del latte condensato

  11. Lara il said:

    ciao! non vedo l’ora di fare questo dolce ma.. mi chiedevo, ora che le fragole ovviamente non ci sono, che frutto potrei metterci? dammi un consiglio 🙂 grazieee

    • Dulcisss in forno il said:

      Ehhhhhhh lo so Paola che sono una tentatrice.. e mi impegno molto per questo !! 😉 Diciamo che tu mi fai molta “concorrenza” ! Un abbraccio, Leyla

  12. Mirjana il said:

    La torta, vista in foto e’ di un bell’effetto e deve essere senz’altro buonissima visto gli ingredienti.
    Vorrei solo sapere 1 cosa. Con che altro frutto potrei sostituire la fragola, perche’, anche se a me piace tantissimo, non lo posso usare visto che mio figlio e’ allergico alla fragola……
    Aspetto la tua risposta x provare la ricetta.
    Grazie in anticipo.

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Mirjana ! Puoi sostituire con qualsiasi frutto ! Puoi utilizzare i lamponi o i mirtilli. Ma anche le pesche, magari disposte a fettine ! 🙂 Leyla

Lascia un commento