Crea sito

Tonno di pollo

Il tonno di pollo è una variante del tonno di coniglio, ricetta tipica Piemontese.
Il tonno di coniglio veniva cucinato in questo modo ( in passato) proprio per conservare la carne di coniglio; molte famiglie avevano tanti conigli e per non buttare la carne la preparavano in questo modo.
Mia nonna lo cucinava spesso (aveva i conigli).
Io ho deciso di preparare il tonno di pollo, perchè comprare la carne di coniglio non è molto economico.
Il tonno di pollo si prepara allo stesso modo del tonno di coniglio, la carne viene lessata e poi conservata in olio; proprio come il tonno sott’olio.
Ecco la ricetta.
Buon appetito.
Romina

Tonno di pollo
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 kgpollo a pezzi
  • 1carota
  • 1cipolla
  • 1 costasedano
  • 10 gsale grosso
  • 6 fogliesalvia
  • 2 spicchiaglio
  • 300 mlolio extravergine d’oliva

Preparazione:

  1. Per gustare al meglio il tonno di pollo dovete prepararlo almeno il giorno prima.

    Pelare la carota, sbucciare la cipolla e pulire il sedano.

    Mettere le verdure in una pentola (molto grossa) unite abbondante acqua e aggiungere il sale.

    Portare ad ebollizione.

    Quando l’acqua bolle unire il pollo e cuocere con un coperchio per circa 2 ore.

    Quando il pollo è cotto lasciarlo raffreddare nell’acqua di cottura.

    A questo punto prendere i pezzi di pollo e sfilacciare la carne.

    Prendere una pirofila e fare uno strato di sfilacci di carne, unire qualche foglia di salvia e uno spicchio di aglio sbucciato, unire un po’ di olio.

    Fare un altro strato di carne, unire salvia, aglio e completare con olio, mescolare un pochino.

    Fare riposare in frigorifero fino al giorno dopo.

    Il tonno di pollo è pronto.

Consigli:

Il tonno di pollo preparato come la ricetta si conserva in frigo per 2/3 giorni.

Se volete potete anche conservarlo in vasetti sterilizzati, aggiungendo più olio e facendo bollire i vasi dopo averli riempiti.

In questo modo si conserva anche per 2 settimane.

Naturalmente, quando volete mangiare il vostro tonno di pollo, dovete sgocciolarlo come il tonno sott’olio.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.