Crea sito

Spatzle di bietole con funghi e salsiccia

Gli spatzle di bietole con funghi e salsiccia sono una variante dei classici spatzle.
Per chi non lo sapesse gli spatzle sono dei gnocchetti fatti con uova e farina a cui di solito (nell’impasto) si aggiungono dei spinaci tritati e poi vengono conditi con panna e speck.
Io invece nell’impasto ho aggiunto delle bietole, perchè sono più delicate e li ho conditi con funghi e salsiccia.
Per fare gli spatzle occorre un attrezzo apposta, perchè il loro impasto è simile ad una pastella, se non avete questo attrezzo (metterò la foto) non potete fare gli spatzle.
Ecco la ricetta.
Buon appetito.
Romina

Spatzle di bietole con funghi e salsiccia
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaTedesca

Ingredienti per 4 persone:

Per gli spatzle

  • 250 gfarina 00
  • 150 gbietole
  • 100 mlacqua
  • 2uova
  • q.b.sale
  • q.b.noce moscata

Per il condimento

  • 200 gsalsiccia
  • 100 gfunghi (champignon surgelati )
  • 150 mllatte
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione:

  1. Preparare la pastella per gli spatzle.

    Lavare e cuocere le bietole in acqua non salata; scolarle e tritarle.

    In una ciotola mettere le uova, l’acqua, le bietole, il sale e la noce moscata e con un frullatore ad immersione frullare il tutto.

    A questo punto unire poco per volta la farina e sempre con il minipimer frullare per non formare grumi.

    Coprire con la pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per 1 ora.

    Nel frattempo preparare il condimento.

    Togliere il budello dalla salsiccia e sbriciolarla; farla rosolare in una padella con un filo di olio.

    Unire i funghi ancora congelati e fare cuocere per 10 minuti; salare.

    A questo punto aggiungere il latte e lasciare restringere poco il sugo.

    Cuocere gli spatzle.

    Fare bollire in una pentola l’acqua salata, porre l’attrezzo della foto (che si chiama spatzlehobel) sopra la pentola e versare nello spazio un cucchiaio di impasto per volta, facendo scorrere l’attrezzo avanti e indietro per creare gli gnocchetti (che cadranno direttamente in acqua.

    Appena vengono a galla scolarli con un mestolo forato e metterli nella padella con il sugo in modo da amalgamarli.

    Gli spatzle di bietole con funghi e salsiccia sono pronti.

Varianti:

Gli spatzle li potete condire come meglio credete anche con del burro fuso e salvia.

L’attrezzo per fare gli spatzle lo trovate in tutti i negozi che vendono cose per la casa e non costa eccessivamente.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.