Torta morbida cioccolato e caffè

La TORTA MORBIDA CIOCCOLATO E CAFFE’,  è un dolce super goloso che si scioglie letteralmente in bocca. Dalla consistenza umida è un vero tripudio di aromi e e una festa per le papille gustative.

« …Si presenta come una piccola zolla di terra e come una zolla si sbriciola… È un incantevole mistero fatto di mille aromi che confondono il palato in una sinfonia di dolcezza… »

Il dolce si realizza seguendo una sapiente proporzione di arachidi non salate, mandorle, cioccolato e caffè, anche se gli esatti quantitativi ed il preciso metodo di preparazione rimangono tutt’oggi un segreto custodito gelosamente dagli eredi del Signor Gollini, creatore di questa delizia.

torta morbida cioccolato e caffè
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 220 g Cioccolato fondente al 70%
  • 140 g Burro
  • 140 g Zucchero
  • 30 g Mandorle (non pelate)
  • 70 g Arachidi (non salate)
  • 20 ml Caffè
  • 40 g Fondo di caffè (una moka da 3 tazze)
  • 1 pizzico Sale fino

Preparazione

  1. torta morbida cioccolato e caffè

    Preparare questa super golosa TORTA MORBIDA CIOCCOLATO E CAFFE’ è veramente facile.

    Come prima cosa occupatevi delle farine che potete fare da voi. Frullate le mandorle non pelate e gli arachidi non salati e privati della pellicina.

    Spezzettate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria insieme al burro.

    Una volta sciolto unite il fondo di caffè setacciato e amalgamatelo al cioccolato.

  2. Quindi tenetelo da parte e fatelo intiepidire.

    Nel frattempo dividete i tuorli dagli albumi, tenendo questi ultimi da parte.

    Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  3. Unite la farina di mandorle, quella di arachidi e il caffè, quindi amalgamate.

    Montate gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale. Incorporateli al composto di uova un po’ alla volta aiutandovi con una spatola ed eseguendo un movimento dal basso verso l’alto.

  4. Rivestite una teglia quadrata 20×20 cm con carta alluminio. Versatevi il composto, spolverate la superficie con un cucchiaio di zucchero semolato e infornate a forno già caldo e statico a 170° e cuocete per 30 minuti.

  5. Una volta cotta lasciatela raffreddare completamente. Quando la torta è fredda rovesciatela su un vassoio senza togliere la carta stagnola.

Note

Precedente Pollo al limone Successivo Cavatelli con carciofi e ricciola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.