Crea sito

Patè di fegatini

patè di fegatini

Il PATE’ DI FEGATINI è un delizioso piatto della tradizione del nostro Paese ed in particolare della Toscana, dove viene servito su golosissimi crostoni in tutte le osterie e in tante piccole varianti, a seconda dei luoghi e dei gusti di chi li prepara. E’ il foie gras dell’Italia, un po’ meno nobile (e caro!) ma sicuramente altrettanto gustoso e interessante.
La preparazione, a differenza di quello che si potrebbe immaginare, è piuttosto semplice e veloce. Verdure, fegatini di pollo, filetti di acciuga, capperi e un po’ di burro (ma non così tanto, state tranquilli): gli ingredienti sono semplici e facilmente reperibili, così come facile è il procedimento di cottura e preparazione. Insomma, pochi passi per un gran piatto.
Quindi mettetevi all’opera e avrete presto in dispensa questo delizioso patè con il quale dare avvio a pranzi e cene con gli amici offrendo bei crostoni golosi.

patè di fegatini
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 vasetti da 200 g
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfegatini di pollo
  • 1carota (media)
  • 1cipolla (piccola)
  • 1 costasedano
  • 1 spicchioaglio
  • Mezzo bicchierevino bianco (Vin Santo o Marsala)
  • 200 gbrodo di manzo (o di pollo)
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.sale
  • 4 filettiacciughe sott’olio
  • 1 cucchiaiocapperi sotto sale
  • 30 gburro

Preparazione

  1. La preparazione di questo delizioso e rustico PATE’ DI FEGATINI è davvero semplice e veloce.

    Tagliate i fegatini di pollo, privateli del grasso qualora ci fosse e teneteli da parte.

    Nel frattempo tagliate finemente il sedano, la carota e la cipolla. Quindi fate ammorbidire il soffritto in una padella con l’olio.

  2. Aggiungete i fegatini di pollo, il rosmarino e fate rosolare da tutti i lati a fiamma media. Sfumate con il vino e una volta evaporato unite il brodo. Abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 30-40 minuti rigirando di tanto in tanto.

    Quando il liquido si sarà assorbito quasi del tutto, assaggiate i fegatini e se occorre aggiustate di sale e pepate.

  3. Fate intiepidire i fegatini, eliminate il rosmarino, e poneteli nel mixer assieme ai filetti di acciughe, ai capperi dissalati e al burro. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Fate raffreddare il patè di fegatini e trasferiteli nei vasetti precedentemente sterilizzati.

    Come tradizione vuole servite il patè di fegatini con del pane bruschettato.

  4. CONSERVAZIONE

    Se ne preparate in abbondanza potete conservarlo in frigo, all’interno di vasetti di vetro ben chiusi, per 7 giorni.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.