Crea sito

Pastéis de bacalhau (crocchette di baccalà portoghesi)

pastéis de bachalau

Le Pastéis de bacalhau o crocchette di baccalà, sono un meraviglioso piatto della cucina portoghese, capace di evocare i colli di Lisbona, i suoi tram caratteristici, il profumo dei ristoranti e la gioia della movida del Barrio.

Chi li prova assaggia un pezzo di storia, tradizione culinaria e cultura, capace di emozionarti anche nella sua semplicità.

Ho assaggiato le pastéil de bachalaunel cuore di Lisbona e me ne sono subito innamorato: croccanti all’esterno ma morbidi e cremosi all’interno, delicati ma con gusto netto e delizioso, magari da abbinare ad un buon bicchiere di Porto.

Un classico della cucina povera, ma con la dignità della storia: quella del baccalà che proprio a Lisbona trova la sua consacrazione e quella della patata, che arrivò dalle Americhe proprio in questo porto sull’Oceano.

Insomma un piatto da provare a casa, facile da preparare, ma anche un buon viatico per viaggiare in terra portoghese, ricco di fascino e buone scoperte culinarie.

pasteis de bachalau
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:60 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 300 g Baccalà (ammollato)
  • 400-450 g Patate
  • 1 Uova
  • 1/2 Cipolle dorate
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 1/2 spicchio Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • Noce moscata (una spolverata)
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. pasteis de bachalau

    La preparazione delle PASTEIS DE BACHALAU è veramente semplice, l’unica cosa che richiede tempo è l’ammollo del baccalà che dovete fare almeno 48 ore prima.

    Una volta che il baccalà sarà dissalato e pronto all’uso potete iniziare con la realizzazione di queste crocchette.

  2. Ponete le patate in abbondante acqua fredda salata e lasciatele bollire per 30 minuti, o fino a che infilsandole con una forchetta non risultano morbide.

    In un’altra pentola cuocete il baccalà in acqua bollente (non salata) per 15 minuti.

    In una padella antiaderente fate soffriggere la cipolla tritata finemente con un filo d’olio.

  3. Aggiungete uno o due cucchiai di acqua affinchè appassisca senza bruciare.

    Scolate le patate, sbucciale ancora da calde, quindi passatele nello schiacciapatate e lasciate raffreddare.

    Scolate il baccalà e una volta freddo privatelo della pelle e con le mani spezzettatelo togliete le eventuali lische presenti e spezzettatelo all’interno delle patate.

  4. Unite la cipolla, il prezzemolo tritato, l’aglio tritato finemente, la noce moscata, il pepe e l’uovo.

    A seconda del tipo di patate l’impasto potrebbe richiedere più o meno uova. Il composto deve risultare morbido ma non troppo umido, deve avere la consistenza di un purè compatto. Assaggiate la purea ed eventualmente aggiustate di sale.

  5. Scaldate abbondante olio di semi, formate delle quenelles con l’impasto aiutandoti con le mani bagnate. Non appena l’olio sarà ben caldo immergetele e fatele cuocere su tutti i lati fino a che non risultano ben dorate.

    Scolate le vostre pastéis de bachalau man mano che risultano dorate e asciugatele su della carta da cucina. Servite e gustatele ben calde o tiepide.

    Volendo potete anche congelarle per poi all’occorrenza friggerle ancora da congelate.

  6.  

     

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.