GELO DI MELLONE

Il GELO DI MELLONE è uno di quei dolci che ti porta immediatamente in Sicilia e nella calda estate dell’isola, tra i profumi ed i colori del Mediterraneo. Un dolce al cucchiaio in realtà semplice da realizzare, perfetto tanto per un rinfresco quanto come dessert a fine pasto.
Nonostante il nome, che deriva dal siciliano “muluni”, l’ingrediente chiave del piatto è l’anguria, il classico frutto dell’estate, dal colore intenso e dal gusto dolce e delicato. Fondamentale per la buona riuscita del vostro gelo sarà quindi la scelta del frutto, che dovrà essere ben maturo e sapido, come avviene a metà estate. Per il resto attenetevi puntualmente alla ricetta, per ottenere quella densità gelatinosa e quel gusto unico che caratterizzano il gelo.
Appena pronto e ben fresco, offrite il dolce a grandi e piccini: faranno tutti festa ad un dessert semplice, ma che, ve lo assicuro, ha l’estate nel cuore.

gelo di mellone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 kgcocomero (anguria) (per ottenere 1 l di succo)
  • 140 gzucchero
  • 90 gamido di mais (maizena)
  • Mezzo cucchiainocannella in polvere
  • gocce di cioccolato fondente
  • granella di pistacchi

Preparazione

  1. Come prima cosa per la preparazione del GELO DI MELLONE ricavate il succo del frutto. Per ottenere 1 l di liquido occorrono circa 2 kg di anguria intera.

    Privatela della buccia, tagliatela a pezzetti o schiacciatela con uno schiacciapatate all’interno di una ciotola.

    Se volete potete utilizzare un frullatore ma prima dovreste eliminare tutti i semi

  2. Ottenuto il succo filtratelo con un colino.

    In una pentola mescolate l’amido di mais con lo zucchero. La quantità di zucchero varia a seconda del grado di dolcezza dell’anguria. Io avendo un frutta dalla dolcezza media ne ho messo 140 g.

    Ponete due mestoli di succo nella pentola e mescolando con una frusta o un cucchiaio fate sciogliere completamente l’amido in modo che non si formino grumi.

  3. Aggiungete il restante liquido, la cannella e mescolate il tutto.

    Ponete la pentola sul fuoco a fiamma dolce e mescolando in continuazione con una frusta a mano o un cucchiaio di legno portate a bollore.

    Dal momento in cui bolle cuocete ancora per 2 minuti o fino a che non otterrete una crema liscia, trasparente e gelatinosa.

  4. Bagnate degli stampini monoporzione o uno stampo grande (questa operazione è fondamentale perché vi aiuterà nello sformare il gelo di mellone), versatevi il composto caldo e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

    Una volta freddo copritelo con della pellicola alimentare e riponete in frigo a rassodare per almeno 4 ore. Se utilizzate uno stampo grande tenetelo in frigo 8 ore.

    La cosa migliore quindi sarebbe prepararlo la sera prima per il giorno dopo.

    Trascorso il tempo di riposo tiratelo fuori dal frigo e molto delicatamente rovesciate il gelo di mellone su di un piatto da portata e decoratelo con gocce di cioccolato fondente e granella di pistacchi.

  5. GUARDA ANCHE

    GELO DI LIMONE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.