Alfajores ( Sud America )

Gli alfajores sono formati da due biscottini tondi sablé con all’interno il dulce de leche. Friabili e delicati si sciogliersi in bocca. L’alfajor è un nome comune a diverse forme di dolci elaborati in Spagna e Sud America, che hanno le proprie origini nella tradizione culinaria araba, come testimonia anche il suo nome, che in arabo significa ‘ripieno’ (al-hasú).

In Spagna, ci sono diverse ricette per la preparazione degli alfajores , ma le più tradizionale contengono farina, miele, mandorle e diverse spezie, come la cannella. Alfajores sono più comunemente vendute intorno a Natale, ma in Medina Sidonia, sono disponibili tutto l’anno.

In Sud America, a causa della mancanza di ingredienti e abitudini, alfajores sono state fatte in modo completamente diverso. Al giorno d’oggi, si trovano in particolare in Argentina, Bolivia, Uruguay, Ecuador, Paraguay, Cile, Colombia, Perù e Brasile. Il cibo è stato popolare in Argentina e Uruguay a partire dalla metà del 19 ° secolo. Tuttavia, questi differiscono dai alfajores spagnoli in quanto sono realizzati con due biscotti rotondi con diversi ripieni dolci tra di loro. Essi possono essere coperti in glaced zucchero, cocco o cioccolato.

L’Argentina è oggi il più grande consumatore mondiale di alfajores, sia nel numero totale e pro capite calcoli, essendo lo snack più comuni per scolari e adulti. In Argentina, Bolivia, Cile e Uruguay, che di solito contiene tradizionale dulce de leche, anche se ci sono un sacco di varianti.

Seguimi anche su FACEBOOK

Alfajores-de-cornflour

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alfajores

Ingredienti 

140 g di amido di mais
150 g di farina
1 cucchiaino di lievito
125 g di burro
75 g di zucchero
2 tuorli
Dulce de leche


Procedimento 

Setacciare la polvere di amido di mais , la farina e il lievito in una ciotola media . In un’ altra  ciotola  , sbattere il burro e lo zucchero fino a renderlo chiaro e spumoso . Aggiungere i tuorli , e incorporarli per bene .
Ridurre la velocità del frullatore al minimo e aggiungere la farina in 3 parti , consentendo a ciascuna parte di incorporarsi per bene  prima di aggiungerne un’altra.
Formare la pasta in un disco senza maneggiarlo troppo. Avvolgere con pellicola e mettere in frigo per almeno 1 ora.
Preriscaldate il forno a 180 ° C. Stendere la pasta e ricavarne dei dischi.
Cuocere per 9-10 minuti, fino a che non diventano di un bel color caramello.

Togliere dal forno e lasciare raffreddare per 5 minuti, meglio se su una gratella.
Stendere circa 2 cucchiaini di dulce de leche sulla metà  di un biscotto e coprire con  un altro biscotto per formare un sandwich.

Ripetere l’operazione con i restanti biscotti .

Se lo si desidera, cospargere i biscotti finiti con zucchero a velo.

 

Precedente Nuvole di drago ( Cina ) Successivo Pesto di rucola e mandorle