Crea sito

I fichi, dolci frutti di stagione: contrastano tumore e debolezza ossea

Print Friendly, PDF & Email

fichiSettembre, tempo di fichi. Questi dolcissimi frutti di stagione sono potenti antibatterici ed antitumorali e nascondono numerose proprietà, grazie anche al loro alto contenuto di potassio, calcio e magnesio e vitamine B. Esistono ben 150 diverse varietà di fichi, coltivati dall’America alla Grecia, ma la loro origine risale al Medio Oriente. Verdi all’esterno, rosati all’interno, zuccherini e morbidissimi, i fichi si prestano a frullati e macedonie, ma anche a dolci e dessert.

Proprietà dei fichi

Ricchi di fibre e mucillagini i fichi svolgono un’efficace azione lassativa nei soggetti affetti da stitichezza. Contengono calcio e potassio che li rendono utili nel rafforzare le ossa e i denti, eliminando quel senso di stanchezza e debolezza che spesso è generato dallo stress. Questi frutti sono, però, ricchi di benzaldeide, ovvero una sostanza in grado di combattere l’insorgere di forme tumorali, come provato di recente dalle numerose ricerche scientifiche condotte su questo frutto di stagione. I fichi appaiono maturi sul finire dell’estate e all’ approssimarsi dell’autunno, ovvero la stagione dei primi “raffreddori” e così vengono utilizzati come decotto per calmare la tosse stizzosa. E’ una voce popolare piuttosto diffusa quella secondo cui il latte di fichi sia un ottimo rimedio per eliminare pori e foruncoli. Basterebbe versare alcune gocce di latte di fico e lasciarlo seccare sul foruncolo in questione per ottenere il distacco della protuberanza dopo alcuni giorni.

Come riconoscere i fichi saporiti da quelli acerbi?

I fichi migliori, ovvero quelli morbidi e dolci, si riconoscono prima di tutto dal colore del rivestimento esterno che deve essere di colore marrone scuro, la buccia sottile e vanno tastati con mano. I fichi secchi invece, presenti per lo più nei supermercati e famosi a tavola nelle festività natalizie, vanno consumati con moderazione poiché in alcuni soggetti provocherebbero fastidiose emicranie.

LEGGI ANCHE

AVOCADO CHE PASSIONE

PEPERONCINO VERDE: FA BENE!

MELOGRANO, UN VERO ELISIR

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.