Crea sito

Cheesecake con albicocche, ricetta senza colla di pesce

Un cremoso dolce al cucchiaio, ideale da gustare nella stagione estiva…cheesecake con albicocche, ricetta senza colla di pesce! Facile da realizzare, questo dolce è perfetto per concludere al meglio un pasto e per una golosa merenda. Questa cheesecake si realizza senza l’utilizzo della colla di pesce! Vi consiglio di prepararla qualche ora prima, possibilmente anche la sera prima e di conservarla in frigorifero fino all’ultimo momneto. Non sarà necessario toglierla dal frigorifero prima, in quanto la cheesecake senza colla di pesce resta morbida e cremosa. Che ne dite di preparare gli ingredienti e di provare a realizzarla?

cheesecake senza colla di pesceDose per 1 stampo da 20 cm

Cheesecake con albicocche, ricetta senza colla di pesce

Ingredienti:
· 250 g biscotti
· 125 g burro
· 250 g mascarpone
· 250 g philadelphia
· 3 cucchiai di zucchero
· 125 g yogurt bianco
· albicocche q.b.
Preparazione:

Procedimento tradizionale

In un pentolino, sciogliere il burro (potrete sciogliere il burro anche con il forno a microonde). Foderare uno stampo a cerniera con della carta forno o della pellicola trasparente, oppure, potrete fare il dolce direttamente sul piatto da portata, sopra al quale andrete a posizionare un anello per dolci.

Nel frattempo, con l’aiuto di un mixer, tritare i biscotti. Amalgamare il burro precedentemente fuso ed i biscotti tritati, con i quali andrete a formare uno strato compatto sulla superficie della tortiera. Inserire lo stampo in frigorifero.

Con l’aiuto delle fruste elettriche, lavorare il mascarpone, fino ad ottenere un composto cremoso. Incorporare il philadelphia ed amalgamare fino a che quest’ultimo non sarà ben incorporato. Infine, aggiungere lo yogurt bianco e lo zucchero. Amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Versare il composto sopra alla base di biscotti e livellare. Conservare in frigorifero per almeno 6 ore, meglio se tutta la notte.

Lavare le albicocche sotto acqua corrente e tamponarla con carta assorbente.

Al momento di servire la cheesecake, decorarla con albicocche. Potrete tagliare le albicocche a metà (eliminando il nocciolo), oppure tagliarle a fettine.

Procedimento bimby

In un pentolino, sciogliere il burro (potrete sciogliere il burro anche con il forno a microonde). Foderare uno stampo a cerniera con della carta forno o della pellicola trasparente, oppure, potrete fare il dolce direttamente sul piatto da portata, sopra al quale andrete a posizionare un anello per dolci.

Inserire i biscotti nel boccale del bimby e tritare per 6 sec. – vel. 7. Incorporare il burro fuso ed amalgare. Formare uno strato compatto sulla superficie della tortiera. Inserire lo stampo in frigorifero.

Inserire il mascarpone nel boccale del bimby e lavorare per 15 sec. – vel. 3. Incorporare il philadelphia e lavorare per 15 sec. – vel. 3. Infine, incorporare lo yogurt e lo zucchero ed amalgamare bene per 1 minuto – vel. 3.

Versare il composto sopra alla base di biscotti e livellare. Conservare in frigorifero per almeno 6 ore, meglio se tutta la notte.

Lavare le albicocche sotto acqua corrente e tamponarla con carta assorbente.

Al momento di servire la cheesecake, decorarla con albicocche. Potrete tagliare le albicocche a metà (eliminando il nocciolo), oppure tagliarle a fettine.

 

contest-720x376

Con questa ricetta partecipo al contest Fatelogirare della mia amica Luisa del blog Allacciate il grembiule

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:
Cheesecake golosa alla nocciola https://blog.giallozafferano.it/amarelabuonacucina/cheesecake-golosa-alla-nocciola/
Cheesecake pere e cioccolato https://blog.giallozafferano.it/amarelabuonacucina/cheesecake-pere-e-cioccolato/
Mini-cheesecake caffè e mascarpone https://blog.giallozafferano.it/amarelabuonacucina/mini-cheesecake-caffe-e-mascarpone/

 

Per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi su facebook, twitter e google+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.