Arrosto di maiale in pentola

L’arrosto di maiale è un classico della cucina italiana. Un secondo piatto molto gustoso, ottimo se accompagnato con una salsa alle verdure, che potrai tranquillamente realizzare in contemporanea con l’arrosto. La cottura in pentola, rende la carne molto tenera. La preparazione di questo piatto è molto semplice e si conserva bene in frigorifero per 3 giorni. Questo piatto può essere consumato sia caldo che a temperatura ambiente. Vediamo insieme come realizzare l’arrosto di maiale in pentola.

arrosto di maiale in pentola 2
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4-6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gArista
  • 1Cipolla
  • 1Carote
  • 2 costeSedano
  • 1 ramettoRosmarino
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Tegame
  • 2 Cucchiai
  • 1 Frullatore / Mixer oppure Frullatore ad immersione

Preparazione

  1. arrosto di maiale in pentola
  2. Per prima cosa, adagiare l’arista su un tagliere ed insaporire la carne con il sale e il pepe, su tutti i lati. Tenere da parte.

  3. Lavare, pulire e tagliare le verdure a pezzettini. In una tegame capiente, versare un filo d’olio extravergine d’oliva, incorporare le verdure e rosolare bene. Incorporare, quindi, il rametto di rosmarino e la carne. Dovrai rosolare la carne circa 5 minuti per lato.

  4. Incorporare nel tegame un pò di acqua, fino a raggiungere circa 3/4 della carne, far bollire a fiamma bassa per circa 1 ora, girando la carne a metà cottura.

  5. Togliere la carne dal tegame ed adagiarla sul tagliare. Far raffreddare la carne, dopodichè, tagliarla a fettine sottili.

  6. Con l’aiuto di un mixer, oppure un frullatore ad immersione, frullare le verdure, fino ad ottenere una salsa.

  7. Servire la carne calda, oppure a temperatura ambiente, accompagnata con la salsa alle verdure.

Note e consigli

– Ti consiglio di preparare la carne in anticipo, così da tagliarla quando è ben fredda (sarà più facile tagliarla e le fettine non si romperanno).

– Puoi conservare la carne in frigorifero, in un apposito contenitore per massimo 3 giorni.

– Puoi servire la carne con la salsa calda, oppure a temperatura ambiente.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.