Crea sito

SPORCAMUSS

Sporcamuss sono dei dolcetti baresi facilissimi da preparare e golosissimi. Il nome deriva dal fatto che sono talmente pieni di crema che per forza ci si sporca almeno il naso o la bocca e soprattutto con lo zucchero a velo se avete una figlia matta come la mia che appena li ha visti ne ha preso uno in mano e prima di mangiarlo si è messa a soffiare come se fosse una torta con le candeline. Ora io non so in barese come si dice “faccia” ma altro che naso mi sono sporcata, ero piena di zucchero a velo da testa a piedi. In ogni caso, dovete assolutamente provare gli sporcamuss perché sono davvero troppo buoni e poi sono davvero velocissimi e come dice la Cate “finalmente un’occasione per assaggiare la crema chantilly. Lei ne ha sempre sentito parlare ma non l’aveva mai assaggiata prima e finalmente ora sa che sapore ha. Allora, smettiamola di chiacchierare anche perché qui sta venendo il diluvio universale e, prima di rimanere sommersa dall’acqua fino alla gola, devo togliere il bucato steso ieri sera e andare a prendere BB a scuola. Voi segnatevi gli ingredienti e il procedimento degli sporcamuss e preparateli mi raccomando!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

SPORCAMUSS
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6/8 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia (rettangolare)
  • Zucchero semolato
  • 150 ml Panna fresca liquida

Per la crema pasticcera:

  • 200 ml Latte
  • 4 cucchiai Zucchero
  • 2 cucchiai Farina 00
  • 1 Tuorlo

Preparazione

  1. Montate la panna freddissima di frigo.

    Se non volete sbagliare leggete i miei trucchi per MONTARE LA PANNA IN MODO PERFETTO.

    PREPARATE LA BASE

    Srotolate il rotolo di pasta sfoglia rettangolare e tagliatelo a quadrotti.

    Bucherellate ogni quadrotto con i rebbi di una forchetta poi cospargete tutta la superficie con zucchero semolato.

    Cuocete i quadrotti di pasta sfoglia in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10 minuti circa.

    Sfornate i quadrotti di pasta sfoglia e lasciateli raffreddare.

  2. PREPARATE LA CREMA PASTICCERA

    Mettete a scaldare il latte in un pentolino.

    Montate il tuorlo dell’uovo con lo zucchero per qualche minuto fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro.

    Unite la farina e continuate a sbattere per qualche minuto con le fruste elettriche.

    Mettete il composto di uova nel latte caldo e fate cuocere a fuoco lento senza mescolare per qualche minuto fino a che si formeranno dei vulcani poi girate velocemente con una frusta a mano e continuate a cuocere la crema pasticcera per qualche minuto.

    Mettete la crema pasticcera in una ciotola coperta da pellicola trasparente e lasciatela raffreddare.

    COMPONETE LA CREMA CHANTILLY

    Quando la crema pasticcera sarà totalmente raffreddata mettetela in una grande ciotola e unite a poco a poco tutta la panna montata con movimenti delicati e dal basso verso l’alto in modo da non smontare eccessivamente la crema.

  3. COMPONETE GLI SPORCAMUSS

    Mettete la crema chantilly in una tasca da pasticcere con un beccuccio decorato oppure in un sacchetto da congelo con un foro in un angolo e mettete la crema su metà dei quadrotti di pasta sfoglia.

    Coprite con l’altra metà dei quadrotti di pasta sfoglia e spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete usare metà latte e metà panna per la realizzazione della crema pasticcera e verrà più soda.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarti la TORTA DELLA NONNA oppure anche la CREMA PASTICCERA CLASSICA o la CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO.

Conservazione

Gli sporcamuss si conservano in frigo per uno o due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.