Crea sito

INVOLTINI SPECK E SCAMORZA

Involtini speck e scamorza un secondo piatto completo, gustoso ma facilissimo da preparare, perfetto per tutta la famiglia e con la carne leggermente scaloppata che rende questi involtini ancora più saporiti e buoni. Gli involtini speck e scamorza li ho fatti un giorno in cui è venuto al Bugi Filippo, era tanto tempo che non veniva a fare le videoricette insieme a me e, come mi dice sempre lui, aveva molta fame allora ho pensato come primo video di fargli un secondo piatto che si ricordasse per un bel po’ di tempo ed ecco i miei super involtini. Io adoro gli involtini ve l’ho mai detto? Quando li porti in tavola sembrano quasi dire “mi sono sbattuto tantissimo oggi in cucina” ma a dire il vero poi sono di una semplicità e di una velocità di esecuzione davvero pazzesca. Poi in fondo alla ricetta vi metterò altre mie ricette di involtini così potrete sbizzarrirvi anche voi ma per adesso correte a comprare gli ingredienti per preparare gli involtini speck e scamorza. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 600 gFettine di vitello
  • 200 gSpeck
  • 200 gPatate
  • 150 gScamorza affumicata
  • Mezzo bicchiereVino bianco
  • 1 spicchioAglio
  • Farina 00
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Prendete le fette di vitello e battetele bene con il batticarne in modo da renderle molto sottili.

  2. Mettete le patate con la buccia in acqua fredda, portatele a bollore e fatele cuocere fino a che risulteranno cotte e morbide punzecchiandole con una forchetta.

  3. Sbucciate le patate mentre sono ancora calde e conditele con un pochino di sale.

  4. Stendete le fettine di vitello ben battute su un tagliere e mettete sopra un po’ di fettine di speck tagliato molto sottile.

  5. Mettete su un’estremità della fettina di vitello un cucchiaio di patate schiacciate e un pezzetto di scamorza affumicata poi arrotolate tutti gli involtini e chiudeteli completamente con due o tre stuzzicadenti in modo che non si aprano in cottura.

  6. Infarinate bene tutti gli involtini di carne.

  7. Fate scaldare tre o quattro cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella con uno spicchio di aglio tagliato a metà e privato dell’anima centrale e mettete a cuocere gli involtini.

  8. Fate rosolare a fuoco molto alto gli involtini di carne infarinati da tutti i lati per 5 minuti poi sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

  9. Quando il vino bianco sarà completamente evaporato abbassate il fuoco e lasciate cuocere gli involtini speck e scamorza ancora per 10 minuti in modo che si cuocia completamente la carne.

  10. Togliete gli involtini dalla padella quando saranno cotti e serviteli con tutto il sughino che si sarà creato.

  11. VARIANTI E CONSIGLI
    Al posto della carne di vitello potete utilizzare anche fettine di petto di pollo.

    Fate sempre le fettine di carne molto sottili.

    Potete utilizzare OLIO AROMATIZZATO ALL’AGLIO.

    Potete sfumare anche con la birra oltre che con il vino bianco.

    Potete sostituire lo speck con prosciutto cotto.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche gli INVOLTINI CON I FUNGHI o anche gli INVOLTINI ALLA MESSINESE oppure gli INVOLTINI DI POLLO PATATE E FAGIOLINI oppure gli INVOLTINI DI MIA ZIA CARLA.

Conservazione

Gli involtini speck e scamorza si conservano in frigo per due o tre giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.