GENOVESI DI ERICE

Genovesi di erice dei dolcetti di pasta frolla ripieni di crema pasticcera e spolverati con zucchero a velo tipici di Erice un centro nel comune di Trapani in Sicilia piccino ma ricco di storia. Le genovesi di erice si preparano in quasi tutte le pasticcerie siciliane ma le più famose sono sicuramente quelle della pasticceria di Maria Grammatico. Maria, rimasta orfana di padre a 11 anni, viene mandata dalla madre nel Convento di San Carlo per ben 11 anni dove impara l’arte della pasticceria e dove, una volta uscita, decide di aprire un piccolo negozietto aiutata dai fratelli e dalla madre dove prepara tutti i dolci che ha sperimentato durante l’apprendistato nel Convento e partendo, come dice lei, da tre chili di mandorle. Una storia bellissima quella di Maria e quella delle genovesi di Erice. Vado a scrivervi tutta la ricetta e sappiate che in casa nostra sono finite nel giro di 5 minuti! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

GENOVESI DI ERICE
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni10/12 genovesi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 125 gfarina di grano duro
  • 125 gfarina 00
  • 100 gzucchero
  • 100 gburro
  • 2tuorli
  • 4 cucchiaiacqua fredda

Per la crema:

  • 1tuorlo
  • 250 mllatte
  • 75 gzucchero
  • 20 gamido di mais (maizena)
  • scorza di limone

Per spolverare:

  • zucchero a velo

Preparazione

  1. GENOVESI DI ERICE

    PREPARATE LA PASTA FROLLA PER LE GENOVESI ALLA CREMA

    Mettete in una ciotola la farina di grano duro, la farina 00, lo zucchero e il burro e iniziate a lavorare con le mani.

    Unite un tuorlo e impastate.

    Unite un altro tuorlo e continuate ad impastare.

    Unite anche l’acqua fredda e impastate energicamente fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo.

    Lasciate riposare la pasta frolla in frigo coperta da pellicola trasparente per circa 30 minuti.

  2. GENOVESI DI ERICE

    PREPARATE LA CREMA PER LE GENOVESI DI ERICE

    Mettete in una ciotola il tuorlo e lo zucchero poi unite l’amido di mais e sbattete con una frusta a mano in modo da non creare grumi.

    Fate scaldare il latte fino a sfiorare il bollore.

    Unite metà dose di latte caldo nella ciotola con gli altri ingredienti mescolando con una frusta a mano senza creare grumi poi unite al resto del latte e rimettete il composto sul fuoco facendolo cuocere a bassa temperatura per circa 10 minuti fino a quando si sarà addensata la crema.

    Togliete la crema dal fuoco e lasciate raffreddare coperta da pellicola trasparente in modo che non si formi la pellicina in superficie.

  3. GENOVESI DI ERICE

    FORMATE LE GENOVESI DI ERICE

    Riprendete la pasta frolla dal frigo, togliete la pellicola e lavoratela velocemente con le mani.

    Dividete la pasta frolla in 10 palline di impasto.

    Stendete la pasta frolla con il matterello su un piano da lavoro leggermente infarinato.

    Mettete un cucchiaio di crema su un lato del rettangolo di pasta frolla e chiudetelo a libro poi schiacciate con le dita in modo da sigillare i bordi.

    Con un coppapasta rotondo tagliate i bordi della pasta frolla in eccesso.

    Mettete tutte le genovesi di Erice su una teglia con carta forno e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 200° per 15 minuti circa fino a che saranno cotte e dorate.

    Sfornate le genovesi alla crema e lasciatele raffreddare completamente prima di spolverizzarle con zucchero a velo.

  4. VARIANTI E CONSIGLI

    Se volete potete utilizzare tutta farina 00 invece che anche di grano duro.

    Mettete l’acqua fredda a più riprese in modo da ottenere la giusta consistenza soprattutto se cambierete il tipo di farina.

    Se volete nella crema potete sostituire l’amido di mais con farina 00.

    A me ne sono venute 11 perché con i ritagli delle altre 10 sono riuscita a farne venire una in più.

    Se vi è piaciuta la ricetta per le genovesi di Erice alla crema forse potrebbero interessarvi anche la ricetta della CREMA PASTICCERA PERFETTA o anche la PASTA FROLLA PER BISCOTTI oppure la PASTA FROLLA PER CROSTATE o anche i BISCOTTI DI FROLLA MONTATA.

Conservazione

Le genovesi di Erice alla crema si conservano in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright - Allacciate il Grembiule s.r.l ®

Partita iva 02516730997
Tutti i diritti sono riservati. Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Luisa Orizio. E' vietato l'uso per fini commerciali e vietata la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.