Insalata di puntarelle, mandorle ed uvetta

Le puntarelle di catalogna sono un ortaggio che ho scoperto da poco: mia mamma le ha comprate la prima volta per curiosità, e piano piano ci stiamo “appassionando” a scoprirle ed a utilizzarle nella nostra cucina. Questa insalata di puntarelle, mandorle ed uvetta è il contorno che ho proposto per accompagnare la mia tartare di manzo ad un pranzetto molto speciale: il compleanno di mio padre! È stata un’occasione doppiamente speciale perché, dopo più di un mese, ho avuto tempo per la prima volta non solo di cucinare un piattino insolito, ma soprattutto di fotografarlo…

Velocissima e davvero semplice da preparare, questa insalata ha dei sapori che si completano molto bene… se non vi fidate, beh, vi chiedo di darle una possibilità e sarà una piccola sorpresa (o almeno, spero che vi piaccia!)

Ecco qui la ricetta:

 

Insalata di puntarelle, mandorle ed uvetta

 

Insalata di puntarelle, mandorle e uvetta

 

Ingredienti (per 4 persone):
  • 300 g di puntarelle di catalogna, pulite e lavate
  • 80 g di mandorle sgusciate
  • 80 g di uva sultanina
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

 

Preparazione:

Mettere l’uvetta a bagno in acqua tiepida per ammorbidirla; nel frattempo, tagliare le puntarelle in listarelle (scusate il gioco di parole!) e sbollentarle per 3-4 minuti in acqua bollente salata, in modo da cuocerle ma mantenerle croccanti. Tritare grossolanamente le mandorle con un coltello e tostarle in una padella antiaderente ben calda, senza aggiungere altro, finché saranno leggermente dorate. Scolare le puntarelle e metterle in una ciotola, dove metterete pure le mandorle una volta tostate e l’uvetta ben strizzata. Servire l’insalata di puntarelle, mandorle ed uvetta tiepida, condendola con un filo d’olio, sale e pepe a piacere!

 

Insalata di puntarelle

 

 

Precedente Torta di mele con crema di riso Successivo Torta al caffè con glassa al cioccolato bianco senza panna

Lascia un commento

*