Risotto con funghi porcini e speck

Il risotto con funghi porcini e speck è un primo gustoso e profumato, perfetto per scaldare le giornate autunnali.

Facile da preparare, ha un sapore stuzzicante che lo rende gradito proprio da tutti.

Se poi lo preparerete con il Bimby, sarà davvero un gioco da ragazzi portare in tavola questa meraviglia!

Se anche voi volete provare questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme il risotto con funghi porcini e speck!

Risotto con funghi porcini e speck

risotto con funghi porcini e speck

Ingredienti per 2 persone

  • uno spicchio di aglio;
  • 20 grammi di olio extravergine di oliva;
  • 250 grammi di funghi porcini freschi;
  • 120 grammi di riso (io uso il Carnaroli);
  • un bicchiere di vino bianco secco;
  • acqua;
  • 1 cubetto di dado per brodo (io uso quello a basso contenuto di sale);
  • 100 grammi di speck a dadini.

Iniziate pulendo i funghi porcini: eliminate la parte terrosa del gambo, passateli velocemente sotto l’acqua corrente per togliere i residui di terra, quindi asciugateli con un panno e, con un coltello, grattate la parte esterna sia del gambo che del cappello dei funghi. Se necessario, ripassateli con il panno asciutto. Affettate i funghi e teneteli da parte.

Se seguite il metodo tradizionale, in una pentola mettete 750 ml di acqua con il dado e portate ad ebollizione.

In un’altra pentola, versate l’olio e l’aglio, fate soffriggere, quindi eliminate l’aglio e fate tostare il riso per qualche minuto. Aggiungete i funghi affettati e continuate a mescolare.

Sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare, quindi aggiungete poco per volta il brodo caldo, mescolando continuamente.

Fate cuocere il riso per il tempo indicato sulla confezione e, 5 minuti prima della fine del tempo di cottura, aggiungete lo speck.

Se usate il Bimby, la preparazione si semplificherà moltissimo.

Mettete nel boccale l’olio e l’aglio e fate soffriggere per 2 minuti a 100 gradi, in modalità Antiorario e a velocità Cucchiaio.

Eliminate l’aglio e aggiungete il riso e i funghi affettati, quindi fate tostare per 3 minuti a 100 gradi, in modalità Antiorario e a velocità Cucchiaio.

Unite il vino bianco e sfumate per 5 minuti, sempre a 100 gradi, in modalità Antiorario e a velocità Cucchiaio.

Aggiungete 250 grammi di acqua calda e il dado e cuocete per 15 minuti, a 100 gradi, in modalità Antiorario e a velocità Cucchiaio.

Quando mancano 5 minuti alla fine della cottura, dal foro del coperchio unite lo speck.

Se volete, potete completare il piatto con una spolverata di parmigiano, ma è perfetto anche così!

PS: Per velocizzare la preparazione (e cucinare questo risotto per tutto l’anno), potete utilizzare la stessa quantità di porcini congelati oppure 40 grammi di porcini secchi, che farete rinvenire in acqua tiepida per circa 10 minuti.

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Maltagliati di polenta al sugo di porcini del blog Cucina Casareccia

Zuppa di fagioli e funghi del blog Amore e Olio

Straccetti di vitellone con misto funghi del blog Lo Scrigno del Buongusto

Lasagne funghi e crema di robiola del blog Giovanna in Cucina

Precedente Schiacciatine di patate (ricetta vegana)

Lascia un commento